Mondo Inter

De Zerbi: “Chi non gioca con l’Atalanta giocherà con l’Inter. Porte chiuse…”

Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Bergamo contro l’Atalanta. L’allenatore dei neroverdi ha però anche parlato della sfida di mercoledì contro l’Inter e di chi potrebbe giocare.

POSSIBILI TITOLARI – Roberto De Zerbi è pronto a tornare in campo. Domani il suo Sassuolo sarà impegnato a Bergamo contro l’Atalanta, mentre mercoledì sarà il turno dell’Inter a San Siro. Ed è anche il momento di pensare alle scelte di formazione per entrambe le partite: «I nostri giocatori stanno tutti bene, non ci sono infortunati a parte Romagna. Chi non gioca contro l’Atalanta domani, con ogni probabilità potrà giocare contro l’Inter. Mi sembra la scelta giusta per evitare infortuni, per essere freschi e mi sembra giusto attingere a tutta la rosa. Noi abbiamo giocatori dello stesso livello con caratteristiche diverse e con cinque cambi devono essere tutti pronti a entrare, farsi trovare pronti da subito».

PORTE CHIUSE – Un commento anche sulle partite senza tifosi, misura necessaria per far fronte all’emergenza Coronavirus: «Gli stadi chiusi sono sempre un male. Ci sarebbe piaciuto giocare con il pubblico, come per esempio a San Siro contro l’Inter. Però dobbiamo adeguarci. Giocare senza pubblico porta il nostro mondo a scomparire, a far sì che il calcio diventi virtuale e si perda la passione».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.