Mondo Inter

Bergomi: “Bel ricordo di Corso, vi racconto un curioso aneddoto”

Beppe Bergomi, ex capitano dell’Inter, ha parlato a “Sky Sport 24” di Mario Corso, ricordandolo nel giorno della sua scomparsa. Curioso l’aneddoto riguardante gli allenamenti per le punizioni ai tempi del suo ruolo di tecnico nerazzurro.

BEL RICORDO – Parla con la voce rotta dall’emozione Beppe Bergomi che, in collegamento dallo stadio del Torino, ha voluto ricordare Mario Corso nel giorno della sua scomparsa con queste belle parole e un curioso aneddoto: «Essere qui a parlare di Mario Corso è una tristezza infinita perché l’ho conosciuto, è una brava persona ed è stato anche mio allenatore in un anno in cui avevo fatto 5 gol. Ho un bellissimo ricordo suo. Come persona si intendeva di calcio, ha lavorato tanto nei settori giovanili mettendo a disposizione la sua esperienza per lanciare i giovani. Mi piace raccontare un curioso aneddoto di quando lui ha preso in mano la squadra: una volta si mise a calciare le punizioni, pensavo calciasse a foglia morta, ma invece tirava di potenza e segnava sempre a Walter Zenga, mostrando a Rummenigge e Brehme come avrebbero dovuto battere».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.