Ciarravano (Sky): “Conte deve ritrovare Sanchez! Manchester? Vi spiego”

Articolo di
13 Settembre 2019, 17:19
Condividi questo articolo

Paolo Ciarravano – giornalista, commentatore sportivo ed esperto di calcio inglese” ospite dagli studi di “Sky Sport 24” ha parlato di Alexis Sanchez, e del modulo di Antonio Conte con riferimento alla sua esperienza al Chelsea. 

SU SANCHEZ – Paolo Ciarravano spiega l’involuzione di Alexis Sanchez e il suo passaggio dall’Arsenal al Manchester United: «Sanchez? Antonio Conte ha fatto una scelta consiste in un rischio calcolato, per questo ha voluto il suo tesseramento. È un giocatore che sembrava essersi perso. Ingiudicabile il Sanchez del Manchester United proprio perché non è mai stato un giocatore che si è legato con la squadra,è entrato in un momento di grandissima difficoltà: José Mourinho cambiava spesso formazione cercando una sua identità. È arrivato anche nel momento sbagliato, c’erano tante alternative in quel ruolo… Mourinho voleva un difensore centrale quella è stata una brutta avventura e vuole ricominciare dalle precedenti avventura come la sua ultima stagione completa all’Arsenal. Se Conte ritrova il 60-70% di quel giocatore farà la differenza in Italia ».

IL MODULO – «Tre attaccanti? Quest’anno l’Inter di Conte, così come ai tempi il Chelsea, parte con il 3-5-2 poi se le cose si mettono male si può tornare al 3-4-2-1 perché prevederebbe Sanchez largo, Lukaku come punta di riferimento e un altro esterno».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.