Focus

Bologna-Inter: de Vrij lascia un buco in difesa? Conte pensa al piano B

Dopo la notizia della negatività al Covid-19 di Samir Handanovic, in vista di Bologna-Inter restano ancora in sospeso le presenze di Stefan de Vrij, Danilo D’Ambrosio e Matias Vecino (vedi articolo). Difficile che possano essere arruolabili per la sfida di sabato.

TRE POSITIVI – Dopo la buona notizia arrivata dalla negatività al Covid-19 di Samir Handanovic, resta ancora da pensare ai tre positivi rimasti. Ovvero Danilo D’Ambrosio, Matias Vecino Stefan de Vrij. Specialmente quest’ultimo sarebbe un assente parecchio pesante in vista di Bologna-Inter, dal momento che si tratta di una delle colonne portanti della difesa nerazzurra insieme ad Alessandro Bastoni Milan Skriniar.

PIANO B – Difficile, considerando anche i tempi necessari a recuperare una condizione accettabile, che Stefan de Vrij possa essere arruolabile per Bologna-Interdi sabato. La speranza è quella di averlo pronto per il recupero del 7 aprile contro il Sassuolo. Per Antonio Conte, dunque, è il momento di pensare al suo sostituto, con Andrea Ranocchia favorito su Aleksandar Kolarov.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.