Messi, la clausola non vale! Ma grana per chi vuol prenderlo dal Barcellona

Articolo di
30 Agosto 2020, 08:12
Lionel Messi Barcellona Lionel Messi Barcellona
Condividi questo articolo

Messi, come noto, a inizio settimana ha deciso di voler lasciare il Barcellona. La trasmissione radiofonica El Larguero, di Cadena Ser, dà una grossa novità: la clausola da settecento milioni non sarebbe valida. Ma non ci sono solo buone notizie.

Lionel Messi oggi non si presenterà al raduno del Barcellona (vedi articolo). La mossa dell’argentino non fa altro che confermare la rottura definitiva col club catalano, che sta provando l’impossibile per fargli cambiare idea. C’è però di più: Cadena Ser ha scoperto che, al momento dell’ultimo rinnovo datato 2017, la clausola da settecento milioni di euro non esisteva più nell’ultimo anno di contratto, con la stagione 2020-2021 come opzionale. Un problema per il Barcellona, ma anche per chi vuole prenderlo. Questo perché, intanto, Messi ha chiesto di svincolarsi come previsto dall’accordo, ma la società ritiene che la data per esercitare questo diritto sia scaduta. La dirigenza non ha nessuna intenzione di trattare una cessione, perciò se qualcuno volesse prenderlo a parametro zero si andrebbe a battaglia legale. Qui gli scenari sono tanti, ma il rischio che il club acquirente possa poi essere condannato a pagare un indennizzo (stabilito da un giudice) c’è. Ecco perché Messi, nonostante la volontà di cambiare, rischia di essere “ostaggio” del suo contratto col Barcellona.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE