VIDEO – Chivu con il rigore decisivo, Inter avanti a Napoli dal dischetto

Articolo di
26 Gennaio 2019, 13:00
Condividi questo articolo

La rubrica del video del giorno sulle partite dell’Inter oggi torna indietro al 2011: il 26 gennaio i nerazzurri vincevano 4-5 dopo i tiri di rigore contro il Napoli nei quarti di finale di Coppa Italia, trovando con Cristian Chivu dal dischetto la qualificazione alle semifinali (0-0 al 90′ e al 120′) per quello che a oggi rimane ancora l’ultimo trofeo vinto.

DAGLI UNDICI METRIOtto anni fa l’Inter batteva 4-5 dopo i tiri di rigore il Napoli nei quarti di finale di Coppa Italia 2010-2011. Le due squadre si ritrovano a campi invertiti venti giorni dopo la partita di campionato, giocata al Meazza e finita 3-1 all’esordio di Leonardo. Stavolta c’è in palio una semifinale e la gara è tiratissima, con gli azzurri che attaccano di più ma anche una traversa colpita da Esteban Cambiasso al 40′. Si va prima ai tempi supplementari e poi ai tiri di rigore, dove Ezequiel Lavezzi calcia altissimo sopra la traversa: a Cristian Chivu la chance di avere la battuta decisiva sull’ultimo tiro, il rumeno fa gol e l’Inter si qualifica in semifinale (sfiderà la Roma) trovando la prima vittoria in assoluto a Napoli nel nuovo millennio (non vinceva da oltre tredici anni, serie ancora non conclusa in campionato tuttora). Di seguito il video dall’account YouTube “Davide BoySan”.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.