Primo Piano

Spalletti a Sky: “BUU, senso ribaltato. Icardi e Skriniar? Stesso discorso”

Intervenuto ai microfoni di “Sky Sport 24” al termine della conferenza stampa prima di Inter-Sassuolo, Luciano Spalletti ha presentato l’iniziativa anti-razzismo chiamata “BUU”, poi una parentesi legata al momento di Mauro Icardi e sul possibile impiego di Radja Nainggolan.

BUU – Al termine della conferenza stampa, Luciano Spalletti si è intervenuto ai microfoni di “Sky Sport 24” presentando l’iniziativa dell’Inter: «Brothers Universally United è un modo corretto e giusto per ribaltare quello che è il senso che alcuni vogliono dare. L’Inter è stata forte nel prendere le distanze una volta per tutte da quelli che hanno questi comportamenti. E’ chiaro che dobbiamo partecipare noi, ma anche chi sta fuori: contiamo sull’intelligenza di tutti. Il mondo del calcio è un cuore unito che batte nello stesso modo ovunque: chi lo ama non è mai in trasferta, gioca sempre in casa».

COMPLIMENTI AL SASSUOLO – Spazio anche alla partita di domani contro il Sassuolo, il tecnico dell’Inter si complimenta così con la squadra neroverde: «Il Sassuolo gioca un buon calcio e noi qualche volta siamo stai in difficoltà più del dovuto, dobbiamo metterci qualcosa in più. I numeri che ci accompagnano a questa gara li conoscono anche i giocatori, che non ci stanno».

ZERO DISTRAZIONI – Un commento anche sul momento di Mauro Icardi, al centro di diverse discussioni legate al rinnovo: «Icardi condizionato? No, assolutamente no. Un campione di questo livello non è che poi porti dentro il campo le situazioni personali che vive fuori dal campo. A prescindere, lui deve esibire quello che è il suo timbro di fabbrica e lo ha fatto vedere nelle ultime partite. Anche se poi, com’è normale, si deve pensare anche a quelli che sono i numeri che deve andare a confrontare con la società per quanto lo riguarda. Ma non può essere condizionato».

COME SKRINIAR – Poi un paragone con Milan Skriniar, che, in quanto pilastro importante dell’Inter, Spalletti aveva elogiato qualche giorno fa: «Icardi come Skriniar, è importante per la nostra squadra e lo ha fatto vedere sia come numeri che come prese di posizione. Per cui noi vogliamo creare calciatori di grandissima qualità, di grandissimo livello che siano ambiti e cercati da moltissime società, allo stesso tempo però li vogliamo trattenere e trattare così bene in modo tale così da restare».

SU NAINGGOLAN – L’allenatore toscano poi conclude con una piccola parentesi legata a Radja Nainggolan, e il suo possibile impiego contro il Sassuolo: «Nainggolan titolare? Si è allenato bene in questo periodo, è possibile che possa giocare.»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh