Mondo Inter

Orrico: “Icardi? Un laser! Tedeschi dell’Inter, meno colpito dalla forza”

Corrado Orrico è stato allenatore dell’Inter per parte della sfortunata stagione 1991-1992, chiusa senza conquistare la partecipazione alle coppe europee (ma lui si dimise a gennaio). Ospite di “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport, l’ex tecnico oltre che di Mauro Icardi ha parlato anche del trio di giocatori tedeschi che ha avuto in nerazzurro in quei sei mesi.

PASSATO E PRESENTECorrado Orrico parla prima di chi c’è adesso all’Inter, viste le tante discussioni degli ultimi giorni, e poi di chi c’era quando è stato sulla panchina nerazzurra: «Mauro Icardi migliorato? Abbastanza, bisogna riconoscere che partecipa di più. Il merito è dell’allenatore, di chi vuoi che sia? Però quello che osservo è che le cose che fa arretrando sono solo di scarico, mentre Gonzalo Higuain per esempio se arretra dieci metri è capacissimo di cominciare l’azione da lì, anche. Voglio dire: ha una tecnica più completa Higuain, è più giocatore di calcio, Icardi è più un laser che ti fulmina da dentro l’area. Da cosa ero colpito dai tre tedeschi dell’Inter 1991-1992? Dalla loro professionalità, dalla forza un po’ meno perché Andreas Brehme era a fine carriera e Jurgen Klinsmann qualche problemino tecnico lo aveva. Lothar Matthaus no, aveva tutto».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh