Mondo Inter

Borghi: “Lautaro Martinez leader attacco Inter! Lukaku si esalta. Vidal…”

Brescia-Inter è stata decisa dalla coppia d’attacco dell’Inter: Lautaro Martinez ha portato in vantaggio i nerazzurri, e Lukaku ha rifinito con un gol straordinario. Questo il commento del giornalista Stefano Borghi tramite il suo canale YouTube, in cui ha anche commentato le voci di mercato che vogliono Vidal vicino al passaggio all’Inter già a gennaio

OTTIME CONFERMEBrescia-Inter segna il ritorno alla vittoria dell’Inter, dopo il 2-2 con il Parma di sabato scorso. Una vittoria che non solo regala ad Antonio Conte una notte (almeno) in vetta, ma che porta con sé diverse conferme. Ecco il commento di Stefano Borghi: «Una vittoria importante dopo il pareggio con il Parma. Una vittoria sofferta, perché l’Inter – soprattutto nel secondo tempo – ha dovuto contrastare la voglia del Brescia di riprendersi il risultato. A livello di giudizio globale, a livello di dinamiche che stanno caratterizzando questo momento dell’Inter, le sensazioni sono più o meno sempre le stesse: a partire da quella che è la nota positiva principale, ovvero il funzionamento della coppia d’attacco».

LAUTARO MARTINEZ VERO LEADER – Una vittoria decisa da una rete a testa di Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, una coppia veramente affiatata per il telecronista di DAZN: «Lautaro e Lukaku sono due eccellenti attaccanti, e due attaccanti che possono stare molto bene l’un con l’altro. Lautaro sta prendendo anche continuità realizzativa. Ve lo dicevo dopo il Sassuolo, uno dei passi che deve fare Lautaro per diventare davvero un top player d’attacco è quello di essere decisivo non solo nelle grandi partite – questo l’ha fatto fin da subito – ma anche nelle cosiddette partite normali. La dimensione di questo 22enne comincia ad essere veramente grande. Lautaro è il vero leader offensivo dell’Inter. Lautaro ci sta facendo vedere quello che invece l’anno scorso non è quasi mai successo: ovvero di essere un attaccante totale, un attaccante completo, un attaccante che con un partner d’attacco si integra benissimo».

ROMELU A CAMPO APERTO – Continua Borghi: «In questo caso il partner è Lukaku. Lukaku che continua a rispondere ai mugugni con una serie inarrestabile di gol – tra l’altro meraviglioso il gol che ha calato ieri sera. Non è un centravanti boa, non è un pivot offensivo, non è un 9 classico: è un attaccante che si esalta quando può scatenare la sua potenza a livello di corsa, quando può avere degli spazi da battere, quando può arrivare e concludere. Esattamente quello che ha fatto con il Brescia con un tiro favoloso imparabile per Enrico Alfonso. Lautaro-Lukaku hanno fatto 12 gol in due. La coppia d’attacco dell’Inter è una coppia d’attacco estremamente affidabile, estremamente prolifica e di altissimo livello. Il problema è che è solo una coppia perché alternative ce ne sono poche».

USATO SICURO? – Infine, Borghi ha commentato anche le voci che vogliono Arturo Vidal desideroso di ricongiungersi con Conte, dopo gli anni in bianconero: «Si sta parlando di Vidal in queste ore. Sarebbe ovviamente un grosso elemento da mettere a disposizione di Conte, che oltretutto lo conosce molto bene. Però non sono sicuro che sia propriamente il giocatore che serve all’Inter in questo momento. Anche perché, ripeto, Vidal – se dovesse lasciare Barcellona per venire a Milano – verrebbe con l’intenzione di essere un titolare indiscutibile, di essere uno che gioca tutte le partite. E allora, se entra Vidal come titolare indiscutibile, finisce per andare in panchina uno fra Marcelo Brozovic, Stefano Sensi e Nicolò Barella. Situazione da considerare, da valutare».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.