Lukaku, rientro anticipato: voglia di Inter prima dell’8 luglio

Articolo di
2 luglio 2019, 14:49
Romelu Lukaku

Secondo le notizie di calciomercato che arrivano dall’Inghilterra, Romelu Lukaku è intenzionato a spingere per andare all’Inter. Secondo il Manchester Evening News, infatti, il giocatore sarebbe rientrato anticipatamente dalle vacanze per cercare di concludere il trasferimento prima dell’8 luglio, data di partenza del Manchester United per l’Australia

IN ANTICIPO – Romelu Lukaku vuole l’Inter. Certo, si tratta ormai di un fatto risaputo considerando anche tutte le dichiarazioni d’amore – dirette o indirette – rilasciate nelle scorse settimane dal giocatore nei confronti del club nerazzurro. L’arrivo di Antonio Conte e la mediazione dell’agente Pastorello, che ha giocato un ruolo fondamentale anche nell’arrivo di Valentino Lazaro, sono le carte in più che hanno convinto l’attaccante belga a fare la sua scelta. Per questo il giocatore è rientrato in Inghilterra dalle vacanze prima del previsto, proprio per cercare di riuscire a far concludere il trasferimento entro l’8 luglio, data in cui il Manchester United partirà per l’Australia.

DISTANZA TRA LE PARTI – Il problema, però, è ancora la distanza economica tra i nerazzurri e i Red Devils. Il club di Manchester non ha alcuna intenzione di fare minusvalenza su un giocatore con ancora tre anni di contratto: considerando che una parte del ricavato andrà all’Everton – squadra da cui fu prelevato il giocatore – la richiesta si aggira tra gli 80 e i 90 milioni di euro. Decisamente troppi per il club milanese che ha provato a inserire Mauro Icardi e Radja Nainggolan come contropartite, ricevendo però un categorico rifiuto. Solo cash la richiesta degli inglesi.

TRATTATIVA – Insomma, al momento il desiderio del giocatore di unirsi all’Inter già entro la fine della settimana sembra lontano dal potersi realizzare. La volontà di tutte le parti in causa, però, è la stessa: che il prossimo anno giochi in nerazzurro. Anche perché a Manchester, Solskjaer ha già fatto capire che il titolare sarà Rashford, pertanto il belga giocherebbe un ruolo soltanto da riserva. Chissà che con il passare dei giorni la trattativa non si sblocchi, permettendo così ad Antonio Conte di riabbracciare il giocatore che già ebbe modo di allenare ai tempi del Chelsea e che lui stesso ha richiesto come erede di Icardi.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE