Inter-Lazio 0-0, Handanovic vola: servono i supplementari. Lautaro sbaglia

Articolo di
31 gennaio 2019, 22:58
Samir Handanovic

Finisce il secondo tempo di Inter-Lazio: serviranno i tempi supplementari a stabilire l’ultima semifinalista della Coppa Italia

SECONDO TEMPODopo la prima frazione di gioco conclusasi sullo 0-0 con un’Inter spenta e mai pericolosa, Luciano Spalletti opera subito una sostituzione: Matias Vecino prende il posto di un Roberto Gagliardini negativo oltre che ammonito. Lazio pericolosa con Joaquin Correa che serve Ciro Immobile fermato in uscita da Samir Handanovic, attento a respingere poco dopo in corner una conclusione a giro di Luis Alberto. Sugli sviluppi dello stesso, conclusione da fuori di Senad Lulic respinta ancora dal portiere nerazzurro, nonostante fosse ostacolato dalla posizione di offside di Francesco Acerbi. Avvio di secondo tempo non migliore del primo da parte dell’Inter, con Vecino che sbaglia in uscita e regala a Correa un’altra chance: l’argentino spedisce sull’esterno della rete servito da Sergej Milinkovic-Savic, che avrà poco dopo l’occasione di calciare di piatto di prima intenzione tra le braccia di Handanovic. L’Inter si fa vedere al 61′ col primo tiro nello specchio, che scocca Joao Mario ed è respinto da Thomas Strakosha prima del mancato tap-in di Antonio Candreva che spedisce incredibilmente alto da due passi. Subito dopo nuovo tiro in porta della Lazio con Immobile, nuova respinta di Handanovic. Candreva risponde con uno slalom che lo porta al destro da fuori, largo però alla destra di Strakosha. Al 68′ ammonito Wallace, che si aggrappa a un Joao Miranda in percussione dopo un pallone recuperato al limite dell’area e prontamente sostituito da Simone Inzaghi con Bastos. Al 75′ colpo di testa di Vecino leggermente alto sopra la traversa su cross di Matteo Politano, che beneficia dell’inversione di fascia con Candreva attuata da Luciano Spalletti. Simone Inzaghi inserisce anche Riza Durmisi al 79′ al posto di Senad Lulic, Spalletti risponde inserendo Lautaro Martinez per Joao Mario con annesso passaggio al 4-3-1-2 e Candreva mezzala. Sugli sviluppi di un corner per l’Inter, la Lazio va in contropiede con Immobile che serve il nuovo entrato Felipe Caicedo: l’attaccante laziale solo davanti ad Handanovic si fa ipnotizzare dalla manona del portiere sloveno, subito dopo nuovamente protagonista di un’altra parata su Immobile al 90′. All’ultimo minuto di recupero, Politano in area tira a botta sicura ma trova il riflesso di Strakosha cui Lautaro Martinez non riesce a far seguire il tap-in che sarebbe valso la semifinale per i nerazzurri. Serviranno i tempi supplementari per conoscere il nome della squadra che affronterà il Milan in semifinale di Coppa Italia.

INTER 0 – 0 LAZIO

MARCATORI: –

INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 23 Miranda, 18 Asamoah; 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 15 Joao Mario; 16 Politano, 9 Icardi (C), 87 Candreva.

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni; 13 Ranocchia, 21 Cedric Soares, 29 Dalbert; 8 Vecino, 14 Nainggolan, 20 Borja Valero; 10 Lautaro Martinez, 44 Perisic, 74 Salcedo.

Allenatore: Luciano Spalletti

LAZIO (3-4-2-1): 1 Strakosha; 13 Wallace, 33 Acerbi, 26 Radu; 77 Marusic, 21 Milinkovic-Savic, 6 Leiva, 19 Lulic (C); 11 Correa, 10 Luis Alberto; 17 Immobile.

A disposizione: 23 Guerrieri, 24 Proto; 14 Durmisi, 15 Bastos; 7 Berisha, 16 Parolo, 25 Badelj; 20 Caicedo, 30 Pedro Neto.

Allenatore: Simone Inzaghi

NOTE:
Ammoniti: Gagliardini (44′), Wallace (68′), Radu (73′), Vecino (81′), Marusic (85′), Milinkovic-Savic (86′)
Sostituzioni: Vecino per Gagliardini (45′), Bastos per Wallace (70′), Durmisi per Lulic (79′), Lautaro Martinez per Joao Mario (81′), Caicedo per Correa (88′)
Recupero: 0′ – 4′

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE