Dybala illumina e la Juventus batte il Milan. Inter di nuovo a -1

Articolo di
10 novembre 2019, 22:38
Dybala

Una magia di Paulo Dybala regala tre punti di platino alla Juventus, al termine di una sfida complicatissima contro un Milan coriaceo. Bianconeri di nuovo in testa alla classifica con un punto di vantaggio sull’Inter di Antonio Conte. 

LE FORMAZIONI – Nella Juventus, Gonzalo Higuain scalza un Paulo Dybala in forma smagliante. È il grande ex di turno a far coppia con Cristiano Ronaldo davanti. Chance per Federico Bernardeschi sulla trequarti. In mezzo al campo ecco Rodrigo Bentancur al fianco di Miralem Pjanic e Blaise Matuidi. Il Milan di Stefano Pioli risponde con una mediana tutta gioventù e fantasia: Rade Krunic, Ismael Bennacer e Lucas Paquetà.

PRIMO TEMPO – Dopo la consueta fase di studio, i rossoneri cominciano a macinare gioco nonostante sia la Juventus a gestire il possesso inizialmente. Il Milan calcia in porta diverse volte rischiando di passare in vantaggio, ma la squadra di Pioli trova un Wojciech Szczesny in splendida forma a dire di no a Krzystof Piatek, Lucas Paqueta e Theo Hernandez. La Juventus risponde con le giocate di Higuain e con gli spunti di Juan Cuadrado, ma Gianluigi Donnarumma è attento e non corre grossi pericoli. La prima frazione si chiude sul risultato di parità, ma il Milan potrebbe recriminare dopo quarantacinque minuti assolutamente convincenti.

SECONDO TEMPO – Rossoneri consapevoli della propria capacità di creare gioco, Juventus sorpresa dall’intraprendenza del Milan anche nel secondo tempo. Maurizio Sarri, tra l’altro, sostituisce Cristiano Ronaldo dopo neanche un’ora di gioco. Il portoghese non era al meglio ma all’uscita dal campo non sembra troppo convinto della scelta del proprio allenatore. Caso che certamente farà discutere. Nel Milan subentra invece Rafael Leao al posto di uno spento Piatek. La partita si attesta su ritmi non entusiasmanti e il Milan pare riuscire ad incartare la Juventus. Hakan Calhanoglu scalda i guantoni di Szczesny da calcio piazzato. Ma al 77′ è la giocata del singolo ad illuminare la notte dell’Allianz Stadium: dialogo tra neo entrati, Dybala e Douglas Costa, con l’argentino che salta Alessio Romagnoli, fa secco Donnarumma col destro e riporta la Juventus in testa alla classifica. Inter rispedita al secondo posto prima della sosta.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE