Mondo Inter

Biasin: «Calhanoglu che personalità! Inter deve avere gerarchia rigoristi»

Fabrizio Biasin, in collegamento su Pressing, ha commentato positivamente la prestazione di Calhanoglu in Milan-Inter. Una battuta sulla gerarchia dei rigoristi e sugli scontri diretti.

MIGLIORIFabrizio Biasin parla della partita di Hakan Calhanoglu: «Mi è piaciuto molto Calhanoglu, anello debole nell’undici di Simone Inzaghi alla vigilia. Insieme a Matteo Darmian tra i più positivi. Capisco i tifosi del Milan dopo l’esultanza del turco ma grande personalità nel calciare il rigore. L’Inter deve trovare però un rigorista, una grande squadra ha bisogno di una gerarchia. Doveva tirare il primo anche Lautaro Martinez».

PRIMO RIGORE − Nessun dubbio per Biasin sul penalty fischiato a Calhanoglu: «Discussione molto semplice perché Calhanoglu capisce che il suo avversario è in difficoltà. C’è rigore netto, Stefano Pioli credo se la prenda con il suo giocatore».

SECONDO RIGORE E SCONTRI DIRETTI − Il pensiero di Biasin sui due argomenti: «Lautaro Martinez lo ha calciato bene, non è stato un rigore calciato con paura ma bravissimo Ciprian Tatarusanu. Quando si dice che l’Inter non ha ancora vinto uno scontro diretto, si deve dire che ai punti l’Inter meritasse i tre punti. Ha giocato meglio contro le altre ma non ha ottenuto le vittorie».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button