Mondo Inter

Bergonzi: “Cartellino rosso giusto per Insigne, ecco perché”

Il rosso ad Insigne in Inter-Napoli per espressioni ingiuriose verso l’arbitro Massa fa ancora parlare. Ecco l’opinione dell’ex arbitro Mauro Bergonzi, ai microfoni di “TMW Radio”.

NESSUNA POLEMICA – Il cartellino rosso a Lorenzo Insigne per aver mandato a quel paese (eufemismo) l’arbitro Massa in Inter-Napoli continua a far discutere. Ma l’ex arbitro Mauro Bergonzi non ha dubbi: «Un conto è se tu sei a gioco a fermo e ti arriva uno e in faccia ti dice: “Vai a …”. Lì l’arbitro deve mostrare il cartellino rosso, punto. Non può fare finta di niente. Perché sennò viene meno la figura autorevole del direttore di gara, e la partita finisce in caciara e ognuno può fare quello che vuole. Su questo sono intransigente. Un conto è durante la partita, a gioco in svolgimento, che mentre corri parte un “vaffa” da una parte e uno dall’altra. In quel caso finisce lì, ma son due cose completamente diverse. Il cartellino rosso è giusto nel caso di Insigne. Io sono d’accordo che l’arbitro a volte deve far finta di niente, usare il buonsenso. Però su una cosa del genere non si transige, sennò viene a cadere l’autorevolezza di quello che ha la giacchetta nera».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh