FocusPrimo Piano

Inter e la rosa ‘lunga’ di Inzaghi: i titolarissimi infortunati evidenziano il problema

Inter senza tanti titolari si è già vista in stagione, ma per scelta. Inzaghi ha adottato il turnover facendo uso di rotazioni strategiche, per il resto si è sempre affidato a un gruppo di titolarissimi. E l’utilizzo no-stop restituisce conseguenze negative a distanza

TITOLARISSIMI KO – Gli infortuni di Stefan de Vrij, Alessandro Bastoni ed Edin Dzeko in nazionale tengono l’Inter con il fiato sospeso in vista dei prossimi impegni. E considerando che subito dopo la sosta arriva il Napoli a San Siro, si capisce anche perché. Senza dimenticare le condizioni di Nicolò Barella, che sta stringendo i denti. La rosa “lunga” di Simone Inzaghi offre alcune alternative: Andrea Ranocchia al centro della difesa, Federico Dimarco terzo sinistro (o Danilo D’Ambrosio terzo destro spostando Milan Skriniar di lato) e Joaquin Correa in attacco. Queste sono le prime scelte. Poi la panchina offre anche terze linee in grado di stravolgere la formazione-tipo dell’Inter di Inzaghi.

Inter, panchina lunga ma con minutaggio corto

RISERVE QUASI OK – Tre o quattro titolari infortunati contemporaneamente per l’Inter di Inzaghi è un problema. Quale può essere la causa? Basti pensare che Dzeko e Barella hanno giocato 16 partite su 16, mentre de Vrij e Bastoni 15. Titolarissimi, non titolari. E le riserve, per quanto presenti e anche valide (seppur completamente diverse a livello di caratteristiche…), non danno garanzie. Magari a centrocampo Arturo Vidal può far rifiatare senza problemi Barella per 90′, soprattutto se Hakan Calhanoglu gioca bene come contro il Milan. Ma chiedere di farlo “senza problemi” contemporaneamente anche a Ranocchia, D’Ambrosio e Correa è un rischio. L’Inter in questa stagione ha una rosa più completa, ma appena a Inzaghi manca più di un titolarissimo il guaio è dietro l’angolo. Sperando, tra una settimana, di non dover rinunciare per infortunio a tre-quattro di essi in Inter-Napoli. Poi forse sarà il caso di bilanciare un po’ meglio il minutaggio di titolarissimi e non.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button