Focus

Inter, chi lascia e chi resta? Un reparto da rinnovare, in tanti sensi

L’Inter sta valutando come muoversi con i diversi giocatori in scadenza a giugno 2023. In totale sono dieci, escludendo quelli in prestito (come Lukaku, Acerbi e Bellanova). Ma sono soprattutto due a preoccupare.

MEZZA SQUADRA – Il prossimo 30 giugno scadrà il contratto di dieci attuali tesserati dell’Inter. Praticamente una formazione intera, soprattutto guardando i nomi. Si passa da Samir Handanovic a Edin Dzeko, passando per Milan Skriniar, Stefan de Vrij e Roberto Gagliardini. Dieci giocatori che dal 1° febbraio 2023 potranno accordarsi con altri club, lasciando così l’Inter a parametro zero in estate. Uno scenario che si tende sempre ad evitare, per preservare il bilancio. Tuttavia la società nerazzurra si sta muovendo con cautela sul fronte dei rinnovi, valutando singolarmente ogni situazione.

STRATEGIE DA DEFINIRE – Tra i nomi in scadenza, il più grosso è quello di Milan Skriniar. Dopo aver resistito alle cariche del PSG la scorsa estate, l’Inter vuole blindare il difensore slovacco, punto fisso della formazione e dello spogliatoio. Le trattative sono nel vivo dal momento della qualificazione matematica agli ottavi di Champions League, e nelle prossime settimane si punta ad arrivare alla firma. Decisamente più in dubbio sono invece i rinnovi di de Vrij e Dzeko. Tanto per motivi anagrafici (30 e 36 anni rispettivamente) quanto economici (8,8 milioni di ingaggio netto in due). Nel caso del difensore olandese, aggiungiamoci pure molti dubbi sul suo effettivo contributo in campo.

TANTI DUBBI – Diametralmente opposte poi le situazioni di Matteo Darmian e Robin Gosens. L’italiano classe 1989 fa della duttilità il suo miglior pregio, e questo potrebbe giocare un ruolo chiave nel convincere la società a prolungare il contratto. Così come il peso di Danilo D’Ambrosio nello spogliatoio Inter potrebbe valere un ulteriore prolungamento (nonostante le 34 primavere). Il laterale tedesco vive invece una situazione paradossale. Pagato 25 milioni di euro neanche un anno fa, è tutt’ora ai margini dell’organico dell’Inter (qui la nostra analisi). E la sensazione è che in caso di offerta congrua (almeno 10 milioni di euro) verrà lasciato partire senza troppi rimpianti. E lo stesso vale per Roberto Gagliardini, ultima opzione del centrocampo nerazzurro, e Dalbert, che non si è mosso già in estate solo a causa dell’infortunio al ginocchio. Restano così solo due nomi, che potrebbero però inguaiare un intero reparto.

Inter, senza rinnovi un intero reparto da ricostruire

PACCHETTO ARRETRATOIl 30 giugno scadranno i contratti di Samir Handanovic e Alex Cordaz. Attualmente secondo e terzo portiere dell’Inter. Due profili non più utili alla causa nerazzurra, da un punto di vista tecnico. Nonché due giocatori prossimi all’addio al calcio giocato, dato che parliamo di un classe 1984 (lo sloveno) e un classe 1983 (l’ex Crotone). E tuttavia, in caso di mancato rinnovo di entrambi, l’Inter si troverebbe con il solo André Onana come portiere. Dovendo così ricostruire l’intero blocco di portieri. Per farlo, si potrà puntare sicuramente sull’opzione low cost, col rientro dal prestito di Ionut Radu e Filip Stankovic. Ma molto dipenderà anche dall’eventuale mercato del portiere rumeno oggi alla Cremonese. In caso di partenza, sarà infatti necessario cercare un nuovo secondo portiere. Sempre che l’ex capitano Handanovic non decida ugualmente di rinnovare (ma riducendosi ulteriormente lo stipendio).

Dzeko e Skriniar ma non solo: Inter vicina a un terzo rinnovo in difesa – CdS

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock