Match

Top e Flop di Juventus-Inter: Lautaro Martinez-Lukaku lottano! In tre opachi

Juventus-Inter si è chiusa con la vittoria dei bianconeri, che conquistano tre punti fondamentali per poter ancora sperare nella qualificazione in Champions League. La partita, più che da meriti sportivi, è stata decisa da un arbitraggio decisamente scandaloso (vedi moviola). La squadra di Conte non mette in campo il solito atteggiamento schiacciasassi, ma a risultare decisivi sono gli episodi (vedi analisi tattica). Lautaro Martinez e Lukaku spiccano. Scopriamo di seguito i “Top e Flop” del match nell’apposita rubrica

I TOP DELL’INTER: LAUTARO MARTINEZ LOTTA (QUASI) DA SOLO, LUKAKU CI METTE LO ZAMPINO DUE VOLTE

LAUTARO MARTINEZ – La strigliata di Antonio Conte nella sfida contro la Roma è servita all’argentino, che mette in campo il suo solito piglio battagliero. Lautaro lotta su ogni pallone, conquista il rigore dell’1-1 e segna un gol clamoroso in rovesciata a gioco fermo per una spinta (leggerissima, praticamente inesistente) di Romelu Lukaku su Giorgio Chiellini. È certamente il più vivace tra i nerazzurri.

LUKAKU – Non gioca ai suoi soliti ritmi ma c’è da dire che contro Chiellini non è mai semplice, se poi ci si mette pure l’arbitro diventa impossibile. Il belga fa comunque il suo e infatti il gol del pari porta la sua firma dagli undici metri. Nel secondo tempo causa l’espulsione per doppio giallo di Rodrigo Bentancur e l’autogol di Chiellini per il momentaneo 2-2 nerazzurro, inizialmente annullato da Calvarese ancora una volta in maniera incomprensibile e successivamente convalidato dal VAR.

I FLOP DELL’INTER: DARMIAN IN CONFUSIONE, ERIKSEN IN VACANZA, BARELLA IMPRECISO

DARMIAN – È in difficoltà fin dalle primissime battute, confuso e per nulla in partita. Subisce il pressing della Juventus e al 24′ causa il generoso rigore che porta in vantaggio la squadra di Andrea Pirlo. Conte lo sostituisce a inizio secondo tempo. Opaco.

ERIKSEN – Il danese è praticamente in vacanza sul campo dell’Allianz Stadium: sonnecchiante, svogliato e lento. Nel secondo tempo cresce leggermente, ma senza lasciare il segno.

BARELLA – Come al solito corre tantissimo e prova a creare qualcosa di concreto, ma spicca un po’ di imprecisione e in generale scarsa inventiva.

Oltre ai Top e Flop, clicca qui per leggere le nostre pagelle al termine di Juventus-Inter

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh