Match

Ex di Inter-Cagliari: Barella capitano, Dalbert-Keita ricordi agrodolci

Stasera (ore 20.45) si giocherà Inter-Cagliari a San Siro, una sfida che – tra campo e panchina – vedrà protagonisti sette rispettivi ex. Fra questi Barella, Dalbert e Keita.

SIMBOLO – Sin dall’estate 2019 è ormai automatico collegare Inter-Cagliari a Nicolò Barella. Il numero 23 è già un simbolo dei nerazzurri, dopo esserlo stato dei sardi (capitano a soli 18 anni!). Per lui 112 presenze e 7 reti coi colori rossoblù, che tornerà ad affrontare quasi un anno esatto dopo l’ultima volta. Barella era assente nella gara di ritorno dell’11 aprile, mentre in quella del 13 dicembre 2020 firmò un eurogol che avviò la rimonta dell’Inter. Per sua stessa amissione non sarà una gara facile (vedi intervista), ma lo stesso non può dirsi per Matias Vecino. L’uruguayano passa da Cagliari nei primi sei mesi del 2014, mettendo insieme 9 presenze e 2 gol prima di spiccare il volo in Serie A.

Inter-Cagliari: in rossoblu cinque ex nerazzurri

SUCCURSALE – Passando invece sulla sponda del Cagliari, sono addirittura cinque gli ex dell’Inter. A partire dall’allenatore, quel Walter Mazzarri che arrivò in nerazzurro nel 2013 resistendo poco più di una stagione. Un quinto posto nel 2013/14 che vale il ritorno in Europa (League) fino allo sciagurato pareggio di San Siro col Verona che valse il ritorno di Roberto Mancini a Milano. E altrettanto rapido – ma più felice – è stato il legame con l’Inter di Diego Godin. Che vive in nerazzurro la stagione 2019/20, culminata con la finale di Europa League di Colonia (in cui segnò). Sono 36 le presenze con 2 gol per lui, allontanato a fine stagione per alleggerire il monte ingaggi e ridurre l’età media della rosa. Sempre in difesa sarà poi presente Gabriele Zappa, cresciuto nel vivaio nerazzurro con cui ha vinto una Viareggio Cup e uno Scudetto Primavera, ma senza nessun minuto in prima squadra.

RICORDI AGRODOLCI – Nel Cagliari giocano infine altri due ex giocatori dell’Inter, che a Milano non hanno lasciato propriamente rimpianti. Ma i cui principali highlight in nerazzurro sono legati a Inter-Empoli del 26 maggio 2019. E proprio quella fu l’ultima gara coi colori nerazzurri sia per Dalbert sia per Keita Baldé. Il terzino brasiliano è ancora di proprietà dell’Inter, con cui ha giocato 26 gare segnando pure un gol. Nella partita sopra citata Dalbert chiuse come peggiore in campo, sbagliando tutto in entrambe le fasi. L’attaccante senegalese invece iniziò alla grande quella gara, firmando il vantaggio. Ma facendosi espellere poi in pieno recupero, vanificando il gol del 3-1 di Marcelo Brozovic. Per lui appena 5 reti in 29 presenze con l’Inter, in una stagione piuttosto travagliata per gli infortuni. Keita ritroverà comunque Simone Inzaghi, con cui ha disputato la miglior stagione della sua carriera finora: 16 gol in 31 presenze di campionato nella stagione 2016/17.

Barella: «Inter-Cagliari speciale per me ma difficile! La fascia di capitano…»

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh