Inter-Milan: Conte vuole vincerla con le sue idee ma è un concorso di colpa

Articolo di
17 Ottobre 2020, 21:42
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Primo KO stagionale dell’Inter, che nel Derby di Milano “casalingo” non riesce a rimontare il doppio svantaggio. Il gol di Lukaku non basta ad annullare la doppietta dell’ex Ibrahimovic, termina 1-2. Gira tutto male, dalla difesa… all’arbitro. E anche le scelte di Conte non pagano, né dal 1′ né nel finale. Ecco l’analisi tattica di Inter-Milan

PRESENTAZIONE PRE-PARTITA

FORMAZIONE – Ecco l’undici di partenza scelto da Conte per affrontare il Milan: Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Kolarov; Hakimi, Vidal, Brozovic, Perisic; Barella; Lukaku, Lautaro Martinez.

Inter-Milan formazione iniziale

Inter-Milan formazione iniziale

MODULO – Altro 3-4-1-2 con il finto “trequartista” per Conte, che conferma Barella alto rispetto ai due mediani. L’Inter si presenta con due esterni di spinta a supporto di due terzini schierati centrali, ufficializzando le intenzioni di attaccare da subito pur non avendo l’adeguata copertura.

Nella pagina successiva il resoconto della partita, prima delle considerazioni post-partita. Clicca qui se non visualizzi correttamente le schede.

Pagina Successiva ->



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE