Focus

Inter, il sogno è Pessina. Ecco perché il 2022 può essere il suo anno

L’Inter sogna Matteo Pessina. Il centrocampista dell’Atalanta si è messo in mostra nella scorsa stagione con la maglia della Dea e con la maglia della Nazionale ad Euro2020 dove ha realizzato ben due reti in tutto il torneo con le big dei vari campionati che hanno messo gli occhi su di lui. 

PESSINA SÌ, MA 2022 – L’Inter lo vorrebbe prendere ma l’Atalanta non lo molla tanto facilmente. Negli anni le società hanno conosciuto quanto cara sia la bottega di Percassi e Gasperini che hanno sempre venduto i loro gioielli a prezzi altissimi. Pessina è totalmente un giocatore della Dea ma se dovesse essere venduto entro le 100 presenze in maglia nerazzurra il Milan otterrebbe il 50% di percentuale del prezzo di rivendita. L’Inter ovviamente vorrebbe evitare di concedere soldi gratis ai cugini rossoneri e quindi attenderà per affondare il colpo un altro anno, anche visto che Pessina ha rinnovato da poco il suo contratto (vedi articolo).

PESSINA E L’AMICIZIA CON BARELLA

PERCHÉ SÌ – Pessina è sicuramente un giocatore di altissimo livello. La sua abilità di inserimento è unica visto che nasce come trequartista ma sa muoversi bene anche davanti alla difesa e da interno di centrocampo. Ha qualità tecniche con un mancino molto educato oltre ad essere un ragazzo giovane visti i soli 24 anni di età. La sua carriera è tutta da scrivere e se il prossimo anno dovesse far bene ancora all’Atalanta sicuramente le grandi squadre lo proveranno a prendere. Nell’Inter Pessina ha una grande amicizia instaurata durante Euro2020 con Nicolò Barella (vedi articolo) con i due spesso protagonisti di siparietti social divenuti virali. Spesso le amicizie nate in nazionali possono far bene per convincere i giocatori a trasferirsi in una nuova squadra. Chissà se Barella riuscirà a convincere Pessina a venire all’Inter. Con un’altra grande stagione con l’Inter che proverà a bissare il successo, sicuramente sia le finanze sia lo status del club aumenterebbe. E i giocatori vorrebbero ancor di più venire a giocare per i nerazzurri.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button