Focus

Correa torna dopo la sosta, l’argentino deve nuovamente ritrovarsi

Joaquin Correa dopo la sosta tornerà a disposizione di Inzaghi. E dovrà riprendersi il posto che si era faticosamente conquistato al momento dell’infortunio con la Roma.

RITORNO A GENNAIO – Joaquin Correa è uscito per infortunio al minuto 54 di Roma-Inter. Una partita che i nerazzurri stavano dominando, anche col suo contributo. Era il 4 dicembre e quel punto l’argentino ha saltato le successive tre gare di campionato, con Cagliari, Salernitana e Torino. Il 6 gennaio però alla ripresa del campionato, dopo un mese, dovrebbe tornare disponibile. Ricominciando così il suo inserimento.

ELEMENTO CENTRALE – I primi mesi di Correa in maglia Inter non sono stati semplici. Stop and go continui, compreso l’infortunio sopra citato proprio quando era entrato in pianta stabile tra i titolari. Non è un caso che la miglior versione della squadra di Inzaghi si sia vista con uno tra lui e Sanchez dal primo minuto. Il tecnico cova questa idea di squadra folta, dinamica, tecnica, con tutti che ruotano e si scambiano. E per svilupparla puntava fin dall’estate sul suo pupillo, plasmato già in anni alla Lazio. Da gennaio ci sarà una sorta di nuovo inizio.

CONDIZIONI IDEALI – Correa di fatto non è mai riuscito a ingranare in questa stagione. Al momento della gara con la Roma era chiaramente nel suo miglior periodo. Quattro gare di fila da titolare, un’influenza crescente nel gioco. Mancava solo il gol, come si dice. Tutto perduto, tutto da rifare. Le basi però stavolta sono migliori. La squadra è cresciuta ed è pronta ad accoglierlo. Inzaghi aspetta di godere i frutti del suo investimento.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button