Di Canio: “Xhaka all’Inter? Sì, se vuole partire con gialli o rossi! Sensi…”

Articolo di
21 Dicembre 2020, 08:49
Paolo Di Canio Paolo Di Canio
Condividi questo articolo

Di Canio ironizza sulle voci di scambio fra Eriksen e Xhaka per Inter e Arsenal (vedi articolo). Nel corso di “Sky Calcio Club” l’ex giocatore ha messo più di un dubbio sul centrocampista svizzero, che oggettivamente è spesso esagerato in campo e pluriespulso. Un giudizio anche su Sensi.

CENTROCAMPOPaolo Di Canio elogia Stefano Sensi: «L’anno scorso inizia con un gol meraviglioso, tunnel con una puntina e tiro in diagonale. Ha inserimento e va a riempire l’area di rigore: è quel giocatore che manca. Poi se ci vuoi giocare a campo aperto OK, però può farlo anche nell’imbuto degli avversari che si vanno a chiudere. Lui è veloce ad andare. L’Inter è una squadra che ha grande difficoltà, perché non ha un giocatore con il dribbling diretto. Per dare i tempi e fantasia, anche con una giocata, serve un grado di fantasia. Granit Xhaka? Se vuoi partire con un’ammonizione a zero dagli spogliatoi, e anche un rosso, va bene. È un giocatore per quello che vorrebbe più Antonio Conte: fisicità, un mancino che l’Inter non ne ha. Molto duro, per prendere ammonizioni in Inghilterra ce ne vuole, e indisciplinato. È un giocatore che gioca da tantissimi anni all’Arsenal, per l’Inter come scambio per le idee di Conte sarebbe buono. Christian Eriksen in questo momento non sta dimostrando qualcosa di diverso».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.