Pagelle

Fiorentina-Inter, pagelle: Lautaro Martinez killer 8, Dzeko bocciato 5!

L’Inter vince la finale di Coppa Italia contro la Fiorentina per 2-1 e fa la doppietta nella competizione (vedi report). Lautaro Martinez è il trascinatore della serata 8, Edin Dzeko preso dal nervosismo 5.

SAMIR HANDANOVIC 6 – Sul gol di Gonzalez arriva a coprire anche il secondo palo, ma la palla gli passa sotto il corpo. Sfortunato. La parata su Jovic non ha senso: battezza prima il lato della porta, intervento d’istinto puro. In uscita su Gonzalez rimane nel mezzo e lascia la porta vuota, Darmian prodigioso.

Fiorentina-Inter, pagelle – DIFESA

 

MATTEO DARMIAN 5.5 – Ikone gli fa passare la palla sotto le gambe, forse troppo lieve sull’uno contro uno. Sbaglia qualche passaggio di troppo e va in tilt sul pressing viola. Jovic lo manda a terra nel secondo tempo, lo salva Handanovic. Dopo si sostituiscono i ruoli, salva lui un gol già fatto a porta vuota per un’uscita discutibile di Handanovic.

FRANCESCO ACERBI 5.5 – L’errore sul gol della Fiorentina è grossolano. Un passaggio centrale verso l’attacco che non trova compagni e porta poi al contropiede decisivo per gli avversari.

ALESSANDRO BASTONI 5.5 – Sul gol stringe esageratamente per coprire Cabral e lascia indisturbato Gonzalez. Malissimo, rimedia con sortite offensive molto pericolose, una di queste non sfruttata da Dzeko. Viene sostituito per l’ammonizione, la legge Gagliardini insegna.

– dal 57′ STEFAN DE VRIJ 6.5 – Entra da centrale, si sposta Acerbi a sinistra. Controlla come deve Cabral anche fisicamente. Al 94′ fa un anticipo magistrale, serve poi Lukaku davanti. Ingresso importantissimo.

Fiorentina-Inter, pagelle – CENTROCAMPO

 

DENZEL DUMFRIES 6 – Sbaglia un passaggio in orizzontale, la Fiorentina non lo sfrutta a dovere. Una spina nel fianco di Biraghi, lo mette in difficoltà ed è una risorsa per la ripartenza nerazzurra.

NICOLÒ BARELLA 6 – È l’unico in palla nel primo tempo del centrocampo, corre per tre e serve un assist magico di destro a palombella per l’anticipo sul primo palo di Lautaro Martinez. Nella ripresa cala vistosamente, è vittima del pressing finale della Fiorentina e non regge i ritmi alti.

MARCELO BROZOVIC 6 – Nella fase di pressing si alza troppo e lascia scoperta la parte centrale del campo, Bonaventura è libero spesso di servire gli attaccanti come accaduto nel gol. Visione di gioco impeccabile, l’assist per Lautaro Martinez per il pari è una perla.

HAKAN CALHANOGLU 6.5 – La dinamicità della fascia destra della Fiorentina lo lascia inerme, è sicuramente più efficace nella metà campo offensiva anche se non entra nel pieno del match. Nella ripresa legge tutte le ripartenze della Fiorentina e blocca qualsiasi pericolo passi dalle sue parti.

– dall’83’ ROBERTO GAGLIARDINI S.V.

FEDERICO DIMARCO 6 – Dodo gli scappa qualche volta, ma fa quel che può vista la differenza di velocità. In impostazione sale, sul contropiede della Fiorentina non fa in tempo a rientrare per evitare la rete di Gonzalez.

– dal 67′ ROBIN GOSENS 6 – Nell’uno contro uno mangia Dodo, non lo fa mai passare. Il problema è Gonzalez che lo scarta con una facilità disarmante, anche se al 90′ lo anticipa in scivolata e lo fa ammonire.

Fiorentina-Inter, pagelle – ATTACCO

 

LAUTARO MARTINEZ 8 – Semplicemente l’attaccante più forte in Italia. El toro da Bahia Blanca segna una doppietta di notevole fattura: prima incrocia di destro, poi anticipa sul primo palo il difensore e colpisce al volo come un vero bomber. Il trascinatore e capitano futuro della squadra nerazzurra, una partita da killer d’area di rigore.

– dall’83’ JOAQUIN CORREA S.V.

EDIN DZEKO 5 – Il bosniaco vive la più classica delle serate no. Si vede che vuole incidere, ma sbaglia clamorosamente il gol davanti alla porta tirando alto, poi non crede nel passaggio di Bastoni che lo avrebbe mandato a tu per tu con Terracciano. Nel secondo tempo esce al 57′ e ha qualche battibecco con Inzaghi, anche nervoso.

– dal 57′ ROMELU LUKAKU 6 – Fa a sportellate con Martinez Quarta, vince sempre il duello e arriva al tiro di potenza. Punta Ranieri, lo lascia sul posto e mette in mezzo per Gosens che sbaglia a porta vuota.

Il voto in panchina – ALLENATORE

 

SIMONE INZAGHI 6.5 – La partita non la prepara affatto bene, ma festeggia comunque. A centrocampo l’Inter non vince uno scontro, soffre pesantemente e lascia buchi frequentemente sfruttati da Bonaventura e Gonzalez. La fortuna questa volta è dalla sua parte, nonostante anche in difesa Acerbi e Darmian vadano in difficoltà su Jovic e gli esterni. I nerazzurri vincono la seconda Coppa Italia consecutiva, ottengono il secondo trofeo stagionale dopo la Supercoppa Italiana contro il Milan e coronano per ora una stagione sicuramente positiva. Ora gli obiettivi da raggiungere sono due: sabato con l’Atalanta si può concludere prima di una partita storica.

Le pagelle degli avversari: la Fiorentina di Italiano

 

FIORENTINA – Terracciano 6; Dodo 6.5 (Terzic S.V.), Milenkovic 5, Martinez Quarta 5 (Ranieri 6), Biraghi 5.5; Castrovilli 5.5 (Mandragora 6), Amrabat 6 (Jovic 5); Ikone 6.5 (Sottil 5.5), Bonaventura 6.5, Gonzalez 7, Cabral 6 All. Italiano 6

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.