Analisi tatticaPrimo Piano

Real Madrid-Inter: Conte paga i soliti errori e la panchina è un “problema”

Un altro passo falso, falsissimo dell’Inter in Europa. A Madrid i gol di Lautaro Martinez e Perisic permettono solo di pareggiare il doppio svantaggio, ma il 3-2 finale riassume alla perfezione quello che succede in campo. Troppe distrazioni dietro e poca concretezza davanti. Il nulla in mezzo. La preparazione della partita può anche essere “obbligata”, ma la lettura di Conte è autolesionista. Ecco l’analisi tattica di Real Madrid-Inter

PRESENTAZIONE PRE-PARTITA

FORMAZIONE – Ecco l’undici di partenza scelto da Conte per affrontare il Real Madrid: Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lautaro Martinez, Perisic.

Real Madrid-Inter formazione iniziale
Real Madrid-Inter formazione iniziale

MODULO – Conte prende spunto dalla formazione schierata in Ucraina, preferendo a centrocampo il vertice basso a quello alto. Nel 3-5-2 stavolta è obbligato a cambiare il riferimento offensivo. Senza Lukaku tocca a Lautaro Martinez reinventarsi “falso nueve” nell’Inter europea.

Nella pagina successiva il resoconto della partita, prima delle considerazioni post-partita. Clicca qui se non visualizzi correttamente le schede.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
1 2 3Pagina successiva
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh