Focus

Per Lautaro Martinez una sosta inusuale: lavoro e niente viaggi

Lautaro Martinez non è volato via con la sua Argentina. Un fatto inusuale, che gli ha permesso di lavorare ad Appiano con Conte.

PAUSA INUSUALE – Lautaro Martinez ha passato questa sosta per le nazionali a Milano, coccolato da Conte coi suoi allenamenti. Un fatto apparentemente banale, ma che per l’argentino rappresenta un unicum. Nella sua ancora giovane carriera infatti il Toro ha iniziato presto a vestire la maglia della sua nazionale. Precisamente dal 27 marzo 2018. Diventando poi una presenza regolare nelle liste dall’ottobre dello stesso anno. Il che significa che sistematicamente ha vissuto le soste da convocato. Un motivo di gioia e di orgoglio per lui. Con delle conseguenze.

OCCASIONE UNICA – L’altro lato della medaglia della sua vita con l’Argentina è che appunto il Toro è sempre stato assente ad Appiano Gentile. Una dolce condanna per lui e soprattutto per Conte, che ama allenare i suoi ragazzi. Questa volta però la CONMEBOL ha cancellato le sue partite. E quindi Lautaro è rimasto ad Appiano. Niente voli intercontinentali, niente partite ad altitudini improbabili. Solo il lavoro consueto. Anzi di più: uno specifico. Un’occasione per lavorare sui dettagli. Quanto sarà carico dopo queste due settimane di lavoro? Al Bologna l’onere di scoprirlo.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.