Focus

Nota tattica di Empoli-Inter: D’Ambrosio torna titolare e fa la differenza

Nota tattica, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Empoli-Inter parliamo della prestazione di D’Ambrosio.

RITORNO DECISIVO – Un po’ a sorpresa Simone Inzaghi in Empoli-Inter ha mandato in campo da titolare Danilo D’Ambrosio nel ruolo di difensore di destra. Una prima volta assoluta in stagione, non solo dal primo minuto. Milan Skriniar fino a oggi aveva disputato tutti i minuti a disposizione. Il numero 33 non solo ha risposto presente, ma è stato decisivo nell’indirizzare il risultato.

TOCCHI SAPIENTI – D’Ambrosio non è stato il giocatore più coinvolto nella manovra. Né il più appariscente. Ma è stato fondamentale nel primo tempo con un salvataggio sulla linea e il gol dello 0-1. Due giocate distillate che hanno cambiato l’andamento della gara. Questa è la sua heatmap presa da WhoScored:

Come detto è partito da difensore di destra, dando solidità alla linea prima che pensare a staccarsi verso l’attacco. I suoi tocchi sono cinquantanove, rappresentati in questa grafica di WhoScored:

Come si vede il numero 33 ha giocato per lo più nella sua metà campo. I tocchi sopra la linea infatti sono appena undici. Di cui due nell’area avversaria. Insomma le sue giocate offensive sono state selezionate in modo magistrale. I passaggi sono cinquanta, realizzati col 94%. In fase difensiva aggiunge anche 5 recuperi. Una prestazione di carattere, decisiva quando serviva di più, che lo rimette sulla mappa delle alternative nerazzurre.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button