Lautaro Martinez come Eto’o e Crespo! Ecco il prossimo nel mirino

Articolo di
27 Novembre 2019, 21:42
Condividi questo articolo

Lautaro Martinez porta in vantaggio l’Inter contro lo Slavia Praga al 19′. Si conferma la tradizione sui gol del Toro nella prima mezz’ora di gioco, così come il legame con maglie diverse dalla prima (qui il focus). Ma con la rete allo Slavia Praga, Lautaro Martinez ha infranto un altro record, e si prepara al prossimo.

UN FALSO NOVELautaro Martinez ha segnato il gol dello 0-1 in Slavia Praga-Inter, penultima giornata dei gironi di Champions League. Una meravigliosa girata di destro all’interno dell’area, dopo un’azione di forza del compagno Romelu Lukaku. Questo gol è il nono (su dieci) dell’argentino nella prima mezz’ora di gioco. Il 10 si conferma un killer micidiale nei primi minuti di gioco, dove assalta le difese avversarie con una foga encomiabile. Ed è anche il quarto gol di Lautaro Martinez in Champions League, dove l’argentino va a segno da quattro gare di fila. Una straordinaria continuità che gli permette di raggiungere due grandi numeri 9 del passato nerazzurro.

AL LORO LIVELLO – L’ultimo a riuscirsi è stato Samuel Eto’o nel 2010/11: in una stagione che il camerunense avrebbe chiuso con 37 reti totali, 7 di queste arrivarono nelle prime quattro giornate di quella rassegna europea. Il Re Leone segnò contro Twente, Werder Brema (tripletta), Tottenham (3 gol tra andata e ritorno). Prima di lui, un altro argentino: Hernan Crespo nel 2002/03, a cavallo tra la prima e la seconda fase a gironi. Le vittime di Valdanito furono Olympique Lione, Rosenborg, Ajax (doppietta memorabile per i tifosi dell’Inter) e Newcastle United.

AVANTI IL PROSSIMO – Lautaro Martinez ha iscritto il suo nome accanto a due dei migliori attaccanti dell’ultimo ventennio dell’Inter. Adesso nel suo mirino ce n’è un altro, un numero 10 come lui. Nella prossima gara contro il Barcellona, Lautaro Martinez proverà infatti a raggiungere il record di Adriano Leite Ribeiro. Nella stagione 2004/05, il brasiliano iniziò a segnare sin dai preliminari: 3 gol al Basilea tra andata e ritorno, doppietta al Werder Brema, 1 rete all’Anderlecht e un’altra al Valencia. Cinque gare di fila in gol per Adriano. Riuscirà a Lautaro Martinez a diventare il secondo a riuscirci?




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.