Primo Piano

Baccin: «Alvarez e Retegui potevano essere dell’Inter! Vi spiego»

Prosegue l’intervista di Baccin, che spiega come l’Inter si sta muovendo a livello di calciomercato. Il vice direttore sportivo, su Sky Sport 24, ricorda quando si potevano prendere Alvarez e Retegui.

LA GESTIONE – Dopo la prima parte dell’intervista, Dario Baccin guarda come l’Inter definisce il suo progetto di scouting: «L’organizzazione del lavoro, principalmente. Abbiamo degli osservatori che lavorano, guidati principalmente da Piero Ausilio e da me. Seguiamo tutti i campionati del mondo, live e dal video. Abbiamo una fitta rete di conoscenze che ci permettono di arrivare prima degli altri. Cerchiamo di essere protagonisti su tutte le parti del mondo, poi a volte si riesce e altre no».

LA RICERCA DEGLI OBIETTIVI – Baccin parla dei mercati che l’Inter può esplorare: «Il Sud America è sempre una zona ricca di giocatori interessanti. Ovviamente, dopo una crisi che è durata fino a qualche anno fa e si trovava meno talento, sono tornati giocatori potenzialmente molto validi. Penso ad Argentina, Brasile, Ecuador, Uruguay. Chiaramente questi Paesi si sono strutturati, con agenzie di procuratori e società. Questo rende difficile andare là e prendere giocatori a prezzi competitivi: le squadre soprattutto inglesi e tedesche si muovono con largo anticipo, soprattutto con i regolamenti degli extracomunitari. Riescono a mettere dentro giovani a cifre per noi impossibili, ma cerchiamo di arrivare a chi può darci una mano per il futuro».

Baccin e gli obiettivi “sfumati” dell’Inter

EX OBIETTIVI Mateo Retegui e Julian Alvarez potevano arrivare all’Inter. Baccin spiega perché non è avvenuto: «Non nascondo che li abbiamo seguiti in passato, anche in maniera approfondita. È chiaro che, per portare a termine un’operazione, devono esserci dei parametri che coincidono e la possibilità di poterli inserire nel nostro organico. Sono giocatori che ci interessavano ma che, per tutta una serie di situazioni, non siamo riusciti a portare a Milano».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\\\\\\\\\\\\\\\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.