Mondo Inter

Pirola, che succede? Problemi al Monza per il difensore dell’Inter

Lorenzo Pirola sta vivendo un’altra esperienza in prestito al Monza. Tuttavia il difensore di proprietà Inter non sta trovando minuti (in panchina anche nell’ultima giornata).

SCARSO IMPIEGOLorenzo Pirola è ancora in prestito al Monza, in Serie B, ma la stagione non sta andando secondo le aspettative. Dopo le 16 presenze della stagione 2020/21, al momento il difensore di proprietà dell’Inter è fermo a zero. Solo panchina dall’inizio dell’anno, persino in Coppa Italia. Il nuovo allenatore dei brianzoli, Giovanni Stroppa, usa un modulo che prevede una difesa a tre, e Pirola deve ancora trovare posto in questa linea.

DEJÀ VU – Per certi versi sembra di intravedere lo stesso trend della scorsa stagione. Pirola scese in campo per la prima volta il 22 dicembre 2020 (33′ contro l’Ascoli), tornando ad accomodarsi in panchina nelle successive nove. Poi dalla ventiquattresima giornata di Serie B saltò solo quattro gare, partendo sempre titolare nelle altre undici (e rimanendo in campo fino alla fine). Dopo aver sfiorato la promozione lo scorso anno, il Monza non intende sbagliare di nuovo il colpo. Ed è quindi lecito che Stroppa voglia affidarsi ad elementi più esperti del 19enne scuola Inter. Che però rischia di perdere un importantissimo anno per la sua formazione.

VALUTAZIONI – Il paradosso è che in stagione Pirola ha una presenza con l’Italia Under-21: 90′ e persino 1 gol nel 3-0 ai pari età del Lussemburgo. L’Inter monitora costantemente il difensore classe 2002, che al Monza gioca assieme a Michele Di Gregorio, portiere di proprietà nerazzurra. Tuttavia saranno necessarie delle valutazioni da parte dello staff interista. Un anno di panchina, o di scarso utilizzo, non inciderebbe granché sulla crescita del difensore classe 2002.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button