Mondo Inter

Amoruso: «Inzaghi arrivato all’Inter per una cosa. Non si può condannarlo»

Per Amoruso c’è una motivazione in particolare per la quale un anno fa l’Inter ha scelto Inzaghi per sostituire Conte. In aggiunta, l’ex difensore a Tiki Taka su Italia 1 valuta la stagione.

LA DIFESA – Lorenzo Amoruso più che sulla guida tecnica si sofferma su un errore pesante: «Come si fa a condannare un allenatore se poi, con tutto il rispetto, a Bologna il portiere si fa un autogol del genere? Lì è successo tutto lo scatafascio: a Bologna bastava il pareggio, l’Inter era messa meglio in classifica. Io credo che Simone Inzaghi sia arrivato all’Inter perché il sistema di gioco non cambiava, rimaneva lo stesso. Gli avevi già portato via due giocatori fondamentali, Achraf Hakimi soprattutto era fondamentale per quell’idea di gioco, si è trovato in una situazione dove l’Inter era favorita e hanno buttato via uno scudetto. Non l’hanno ancora buttato via, però…»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh