Pagelle

Bologna-Inter, le pagelle: Radu 2, Correa 4 e Inzaghi 5. Si salva solo Perisic

Bologna-Inter è terminata 2-1. Una papera clamorosa di Radu mette una già pessima Inter in fuorigioco. Escludendo la perla iniziale di Perisic, non si salva nessuno. E anche Inzaghi non riesce a rimediare a tutti i problemi. Di seguito le pagelle di Bologna-Inter in Serie A

ANDREI RADU 2 – Titolare a sorpresa ma non dovrebbe essere una sorpresa fronteggiare Arnautovic. Meglio l’austriaco la prima volta, reattivo il rumeno la seconda. Quello che succede in occasione del 2-1 del Bologna non si può descrivere. Lo 0 è un voto che forse non può esistere, impossibile dare di più. E non è questione di essere comprensivi o meno. A questi livelli non si può accettare. Altrimenti non avrebbe dovuto giocare a prescindere dall’infortunio di Handanovic. Il peggiore.

Bologna-Inter, le pagelle dei difensori

MILAN SKRINIAR 5 – Non è una novità che sia il migliore della linea a tre, soprattutto quando i compagni sbagliano. Nel primo tempo ha addirittura l’occasione per raddoppiare dopo un’avanzata in stile Lucio, ma chiude troppo l’angolo del tiro dal limite. La chiusura su Arnautovic al 65′ vale come un gol. Nel caos, però, regala un pallone pericoloso al Bologna. E crolla insieme al resto della squadra.

STEFAN DE VRIJ 4.5 – Non esente da colpe in occasione dell’1-1 rossoblù: perché lasciare Arnautovic a Dimarco? La situazione si ripete e allora il problema di reparto c’è. Nella ripresa non mancano le praterie per gli attacchi rossoblù. Per nulla sportivo, partecipa al dramma sportivo finale.

FEDERICO DIMARCO 5 – Il problema non è farsi sovrastare dal centravanti avversario. Piuttosto, far sì che ciò avvenga due volte su due solo nel primo tempo. Meglio in costruzione che in copertura. Nella ripresa diventa attaccante aggiunto, andando al tiro con continuità, ma non può bastare dopo l’errore in difesa che regala il pareggio. Esce stremato.

– Dal 70′ DANILO D’AMBROSIO 6 – Il primo a provarci, l’ultimo a mollare. Non gli riesce la giocata per il 2-2. Ma è davvero l’ultimo con cui prendersela per ciò che succede a Bologna.

Bologna-Inter, le pagelle dei centrocampisti

DENZEL DUMFRIES 5 – Sempre propositivo, altrettanto impreciso. I compagni lo cercano con regolarità e dopo il gol contro la Roma si capisce anche perché. Gli manca completamente l’ultima giocata, stavolta.

– Dall’80’ MATTEO DARMIAN SV – Entra appena ammoniscono senza alcun motivo il suo alter ego. La sua vera partita non inizia mai.

NICOLÒ BARELLA 4.5 – Male, male, male. Primo tempo da dimenticare per la mezzala azzurra, che torna a essere inutilmente lezioso anziché concreto. Sembra iniziare meglio nella ripresa ma si innervosisce troppo presto (con Arnautovic). Ammonito e a rischio espulsione, saggio sostituirlo.

– Dal 63′ ALEXIS SANCHEZ 5.5 – Il suo ingresso permette il cambio di modulo all’Inter, che ritrova pericolosità sulla trequarti ma smarrisce il filtro sulla mediana. Prova a rendersi utile ma sul 2-1 serve cattiveria, non classe. E alla fine non incide.

MARCELO BROZOVIC 5 – Per seguire la pagella di Radu, capitano a sorpresa ma sorpreso dalla difficoltà della partita. In mezzo al campo non incide come potrebbe e se l’Inter non riesce a dominare il gioco bisogna chiederlo soprattutto al numero 77. Fallisce la prova da leader con la fascia sul braccio sinistro.

HAKAN CALHANOGLU 5 – L’ottima prestazione contro la Roma è seguita da una serata sottotono. Dimarco lo rimpiazza anche nei calci da fermo. Da apprezzare l’impegno, soprattutto da mediano dopo l’uscita di Barella, di cui segue le orme: ammonito (salterà la trasferta di Udine, ndr) e subito sostituito. Un problema in più.

– Dall’80’ ROBERTO GAGLIARDINI SV – Serve davvero commentare l’ingresso in campo di un mediano sull’1-1 per cercare l’1-2 mentre il tabellone diventa 2-1?

IVAN PERISIC 6.5 – Pronti, via, e Skorupski viene battuto da un bolide mancino al termine di un’azione personale dagli sviluppi di una rimessa laterale. Straordinario il fatto che tutto ciò avvenga sul lato destro. A sinistra è il pericolo numero uno per il Bologna ma non può fare tutto da solo. Cala vistosamente nella ripresa ma nessuno può dargli il cambio dalla panchina. Il migliore.

Bologna-Inter, le pagelle degli attaccanti

LAUTARO MARTINEZ 4.5 – Meno brillante rispetto alle ultime uscite, troppo meno. Gioca tutta la partita senza riuscire a fare qualcosa di buono in area di rigore.

JOAQUIN CORREA 4 – Inzaghi gli dà fiducia, El Tucu non lo ripaga. Uomo in meno finché resta in campo. Forse anche troppo. Solo la follia difensiva di Radu toglie

– Dal 63′ EDIN DZEKO 5 – Nelle idee di Inzaghi avrebbe dovuto/dovrebbe cambiare la partita nella mezz’ora finale. Non ci riesce.

Il voto all’allenatore dell’Inter

SIMONE INZAGHI 5 – La colpa dell’allenatore non è dover schierare una squadra senza senso a causa dei troppi indisponibili, ma farlo senza prevedere delle modifiche concrete. Il cambio modulo e le staffette non bastano per tornare da Bologna con tre punti, ma davvero non si riesce a fare nulla per strappare un punto? Mette tatticamente in crisi la squadra con i cambi post-ammonizione. Ma visto il finale, la scelta obbligata tra i pali è una tassa troppo alta da pagare anche per lui. Spento.

I voti degli avversari: il Bologna di Mihajlovic

BOLOGNA 7: Skorupski 6; Soumaoro 6.5, Medel 7.5, Theate 7; De Silvestri 6.5, Svanberg 7 (dal 67′ Aebischer 6.5), Schouten 7, Soriano 7 (dal 67′ Dominguez 6.5), Hickey 7; Arnautovic 8 (dall’88’ Orsolini SV), Barrow 7 (dal 77′ Sansone 7). All. Tanjga-De Leo 7.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh