Interviste

Di Maria: «Inter uguale allo scorso anno! Servirà grande partita»

Di Maria, in conferenza stampa insieme a Schmidt, per parlare della seconda sfida di UEFA Champions League in programma domani, martedì 3 ottobre alle 21 contro l’Inter.

CONFERENZA DI MARIA − Le parole di Angel Di Maria in conferenza stampa alla vigilia di Inter-Benfica:

Che effetto fa tornare in Italia?

Sarà una partita difficile, contro una squadra fatta da giocatori importanti di qualità. L’ambiente aiuta l’Inter in ogni partita, sarà una gara complicata dove bisogna dare il 100% per ottenere il risultato.

Sei già stato decisivo in Supercoppa e campionato, ora la Champions League?

Vediamo. Qui mi sento a casa, sto passando un bel momento e posso aiutare la squadra a crescere e vincere titoli. La partita di domani sarà complicata, molto difficile, dove bisognerà mettere in campo grandissima qualità. Hanno diversi giocatori che possono decidere la partita, se non saremo al 100% ce la passeremo male.

Il Benfica sta facendo bene in attacco, ma questo porta un lavoro maggiore in difesa. Meglio David Neres di Joao Mario?

Questa è una domanda più per l’allenatore che per me. Con Joao Mario abbiamo vinto delle partite, può esserci differenza con David Neres per la sua velocità e capacità nell’uno contro uno. Dobbiamo difendere tutti al 100%, altrimenti è impossibile nel calcio di oggi. La decisione è dell’allenatore, è lui che sceglie chi gioca e chi no: bisogna domandarlo a lui.

Hai parlato con Lautaro Martinez sulla partita di domani? Sta facendo tanti gol.

Sì, ho visto che sta facendo molto bene e segnando ma non ci ho parlato. Lo farò domani, prima o dopo la partita. Non mi piace molto parlare prima con altri compagni, è una questione mia.

Secondo Di Maria l’Inter è più forte della scorsa stagione?

Il Benfica aveva avuto la possibilità di passare l’anno scorso, era in un gran momento. Credo che l’Inter sia esattamente uguale all’anno scorso: è prima in campionato, sta facendo tanti gol, ha iniziato l’anno così come l’aveva finito dove era arrivata in finale di Champions League. Domani sarà una partita molto difficile.

È vero che c’è stato un contatto con l’Inter l’anno scorso? Come vedi la partita domani?

No. Ho solo parlato con il mio presidente. L’Inter tatticamente è molto forte, il 5-3-2 con cui gioca da tanti anni lo maneggia molto bene. Dobbiamo fare una grande partita per prendere un buon risultato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\\\\\\\\\\\\\\\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.