Focus

Inter, è tornato il mistero Sensi? Con la Fiorentina possibile occasione

In casa Inter sembra essere di nuovo sparito Stefano Sensi. Il centrocampista, che aveva dato segnali confortanti negli spezzoni giocati nelle ultime settimane, è stato ignorato da Antonio Conte contro Sampdoria e Roma. Mercoledì in Coppa Italia contro la Fiorentina sarà il suo momento?

Nell’Inter che ha fatto solo un punto nelle ultime due partite contro Sampdoria e Roma, nonostante due buone prestazioni in cui sono state costruite innumerevoli palle gol, si è notata l’assenza di Stefano Sensi. Il centrocampista italiano infatti, dopo aver dato segnali confortanti nelle ultime settimane, è stato tenuto in panchina per tutti gli ultimi due incontri alimentando non pochi malumori tra chi ha criticato i cambi di Antonio Conte soprattutto nella sfida di ieri dell’Olimpico. Ovviamente è presto per parlare di nuovo mistero, è comprensibile che il tecnico voglia usare la massima cautela per un giocatore che ha dimostrato di essere prezioso per il suo gioco e che ha vissuto un vero e proprio calvario. La partita di mercoledì in Coppa Italia contro la Fiorentina potrebbe essere un’utilissima occasione per permettere all’ex Sassuolo di mettere minuti nelle gambe in vista della sfida contro la Juventus di domenica prossima: fu proprio più di un anno fa contro la Juventus al Giuseppe Meazza che iniziò il suo lungo calvario, chissà che non sia anche l’occasione della rinascita.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.