Barella protagonista di un’asta di calciomercato che non esiste. Inter passiva

Articolo di
29 giugno 2019, 23:39
Barella

Dove giocherà nella prossima stagione Barella? La domanda incendia il calciomercato italiano e a goderne è solo il Cagliari, mentre l’Inter è sicura di aver fatto tutto quello che avrebbe dovuto fare

ASTA PER BARELLA – In principio fu il Napoli. Poi il Chelsea, per volontà di Maurizio Sarri. Poi la Roma. Poi la Juventus, senza Sarri. Poi il Milan, con Leonardo. Poi il Paris Saint-Germain, con Leonardo. Poi la Juventus, con Sarri. Poi di nuovo la Roma. Poi, poi, poi. E così via. L’asta di mercato intorno al nome di Nicolò Barella viene alimentata mediaticamente quasi da un anno, mese più mese meno. Così come viene “alimentato” mediaticamente il prezzo del suo cartellino, che da 25 milioni è balzato a 50, con picchi imprevisti e una stabilità che non sembra arrivare nemmeno sulla base di 35 più bonus e contropartite. A condurla è il Cagliari, che dalla cessione del suo centrocampista classe ’97 vuole ricavare il massimo a livello economico.

FUMATA BIANCA INTER? – La situazione, però, è piuttosto nota da tempo: l’Inter ha il sì totale di Barella, che vuole continuare la propria carriera nella Milano nerazzurra alla corte di Antonio Conte, che lo considera centrale nel suo progetto tecnico-tattico. A Milano, non a Napoli né a Parigi e neanche a Roma, con tutto rispetto. L’Inter ha avanzato la sua offerta ufficiale al Cagliari e al momento non intende modificarla, ritenendola più che soddisfacente. Nella prossima settimana si dovrebbe arrivare alla fumata bianca: l’Inter è fiduciosa di ottenere il sì anche dal Cagliari, che in caso contrario potrà continuare a incentivare la sua asta virtuale senza la partecipazione attiva dell’Inter. Più che il Cagliari, solo l’Inter può decidere se fare a meno di Barella.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE