Esclusiva Inter-News.itPrimo Piano

ESCLUSIVA IN – Dalmat: «Inter, Scudetto finito! Thuram sì, per un motivo. Inzaghi e Onana…»

Stephane Dalmat, ex centrocampista dell’Inter tra il 2001 e il 2003, ha parlato in esclusiva a Inter-News.it. Tra i temi discussi gli obiettivi stagionali della squadra nerazzurra nonché il mercato, con focus sul profilo del connazionale Thuram. E non manca una riflessione sul futuro di Inzaghi e sui Mondiali in Qatar 2022. Di seguito l’intervista esclusiva a Dalmat

Dalmat, come vede questa Inter? Secondo lei ha ancora chance per lo Scudetto?

Per me la corsa Scudetto è finita. Poi, ovviamente, il calcio è strano. E può regalare sempre qualcosa di straordinario, ma per essere sincero la vedo dura. Il Napoli è il favorito numero uno.

In Champions League, invece, dove può arrivare l’Inter?

Prima bisogna battere il Porto! Non è stato un sorteggio facile. Molto dipenderà dalla partita dell’andata a Milano, perché in Portogallo sappiamo che sarà molto difficile. Poi, ovviamente, in caso di passaggio del turno, bisognerà capire cosa ci regalerà il sorteggio successivo…

Dalmat, perché secondo lei l’Inter ha chiuso la prima parte prendendo così tanti gol? In Serie A 22 e in Champions League 7, per un totale di 29…

In primis per la situazione Milan Skrinar. Secondo me ha influito molto, perché il giocatore non aveva ancora le idee chiare sul proprio futuro: andare via o rimanere. Oltre a questo, c’era anche un problema portieri. Bisognava prendere sin da subito una decisione: continuare con Samir Handanovic o mettere André Onana (appena messo fuori rosa dal Camerun, ndr – vedi articolo). Ciò ha influito psicologicamente.

Come giudica il lavoro di Simone Inzaghi? Merita la riconferma oppure serve un altro allenatore?

Io ho avuto ho sempre fiducia in Inzaghi, ma a fine stagione stagione l’Inter deve prendere un nuovo allenatore con un po’ più di esperienza e carisma.

Dalmat, che ne pensa dei suoi connazionali Lucien Agoumé a Marcus Thuram? Quest’ultimo è peraltro finito nel mirino dell’Inter…

Agoumé (attualmente in prestito al Troyes, ndr) non lo seguo molto. Thuram (in scadenza con il Borussia Monchengladbach, ndr) sarebbe un acquisto molto importante, perché è un attaccante diverso dagli altri presenti già in rosa.

Edin Dzeko e Olivier Giroud non vogliono fermarsi. Domanda secca: Dalmat chi preferisce tra i due?

Scelta difficile. Da interista dico Dzeko, anche se Giroud è francese come me. Ma in Nazionale preferisco Karim Benzema, che è molto più forte.

Romelu Lukaku potrà ritornare al top sia nel Belgio sia all’Inter?

Spero di sì, me lo auguro. È un giocatore che mi piace tanto. Quando ritornerà in piena forma, e senza infortuni, darà un grande apporto all’Inter e anche alla sua Nazionale.

A proposito di nazionali, parliamo brevemente dei Mondiali in Qatar 2022. Dalmat, quale squadra le sta piacendo di più?

Devo dire la Spagna. È la squadra che più mi sta piacendo anche per il modo di giocare.

La sua Francia può riconfermarsi Campione del Mondo?

Si vedendo anche le altre squadre, a cui mancano diversi giocatori fuori per infortunio. Anche alla Francia ne mancano parecchi, però abbiamo possibilità. Sarà comunque dura.

Dalmat, il Mondiale è una vetrina anche per giocatori poco conosciuti: ha notato già qualcuno?

Mi sta piacendo il centrocampista del Marocco nonché della Fiorentina: Sofyan Amrabat. È impressionante.

Si ringrazia Stephane Dalmat per la cordialità e la disponibilità mostrata nell’intervista. La riproduzione parziale di questa intervista esclusiva è possibile previa citazione dell’autore (Sandro Caramazza) e della fonte (Inter-News.it) con il link al contenuto originale, come indicato nel disclaimer qui sotto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock