Calciomercato

Dumfries, Casadei e Skriniar: Inter, poche sicurezze e molti punti interrogativi – TS

Dumfries, Casadei e Skriniar sono tre papabili nomi per il mercato in uscita dell’Inter. E su tutti incombe l’ombra del Chelsea, che segue con attenzione i tre calciatori nerazzurri. Secondo Tuttosport le situazioni sono in fase di stallo ma potrebbero sbloccarsi nei prossimi giorni

DUMFRIES E CASADEI – Poche sicurezze e molti punti interrogativi. I nomi caldi degli ultimi giorni sono quelli di Denzel Dumfries (vedi focus), Cesare Casadei e Milan Skriniar, ma tutte le trattative sono in fase di stallo. Questo è quanto emerge da Tuttosport sul mercato in uscita in casa Inter. Dumfries continua a essere monitorato dal Chelsea, che però ha offerto per l’olandese solo 25 milioni di euro più bonus. Cifra considerata dall’Inter troppo bassa, valutando il calciatore almeno 45 milioni. Ad oggi, quindi, senza un convinto rilancio degli inglesi, Dumfries continuerebbe a vestire i colori nerazzurri. La situazione non è poi così diversa anche per Casadei, che l’Inter lascerebbe partire definitivamente per 20 milioni, rinunciando al diritto di recompra.

INCOGNITA SKRINIAR – Ma il dubbio più grande, che lascia ancora con il fiato sospeso gli interisti, è quello che proviene dalla situazione di Skriniar. Se i più ottimisti tirano un respiro di sollievo guardando all’attuale fase di stallo della negoziazione con il Paris Saint-Germain, i tifosi più pessimisti potrebbero ancora temere qualcosa. Gli stessi Blues interessati a Dumfries, infatti, cercano un centrale di spessore. Quindi, se il Chelsea offrisse per lo slovacco 80 milioni o, forse, anche solo 70, il destino e anche la destinazione di Skriniar potrebbe drasticamente cambiare.

Fonte: Tuttosport – Simone Togna

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh