Primo Piano

Onana: «Lukaku grande giocatore. Handanovic lo rispetto. Il numero 24…»

L’Inter in questo mercato ha ufficializzato il nuovo portiere, André Onana. L’estremo difensore ex Ajax è arrivato a parametro zero e ha parlato ai microfoni di Dazn dal ritiro di Appiano Gentile.

INTERVISTA – Dopo aver parlato ai microfoni di Inter Tv a seguito dell’ufficialità, ecco la prima intervista anche Dazn per Onana, rigorosamente in spagnolo. Di seguito la prima parte. «Lukaku è un grande giocatore, lo sapete già. Ha scritto la storia dell’Inter. Ci siamo allenati insieme, ma non abbiamo potuto pubblicare niente perché non era ancora ufficiale il suo passaggio. Eravamo lì e aspettavamo che l’Inter lo ufficializzasse però noi ci allenavamo già insieme e poi siamo andati in Sardegna. Siamo stati lì alcuni giorni preparandoci per la pre-season e sfidando ai rigori, alle punizioni…Ci siamo divertiti molto. Handanovic? E’ un grandissimo portiere, ha fatto tanto per l’Inter, ne è il capitano  e credo che io debba rispettarlo perché ha fatto molto per questa squadra, ma io sono venuto per giocare e rispettare anche le scelte dell’allenatore perché alla fine sono gli allenatori che decidono e noi dobbiamo ascoltarli. Perché anche se il mister decide che è meglio iniziare con lui va bene, perché l’importante è che vinca il gruppo. Sono contento di essere arrivato in una squadra così sana e se dovrò stare in panchina ci starò tranquillamente tifando da lì». 

CAMPIONATO – Onana poi parla della Serie A. «Serie A? Credo sia un campionato competitivo, ma io dico sempre che la cosa più importante sia concentrarsi su di noi e non guardare gli altri perché io so che se stiamo bene possiamo vincere, per questo non penso ai nostri avversari». 

AMICIZIE – De Ligt e Ziyech, suoi ex compagni all’Ajax, potrebbero cambiare maglia. «Sono amico di Ziyech e de Ligt, lui è un grande centrale. Però alla fine ognuno sceglie il suo percorso e nn posso decidere io per loro e anche se sapessi il loro futuro non lo direi ora a voi. Siamo tutti amici, quindi a prescindere da cosa decideranno auguro loro tanta fortuna perché Ziyech è un grandissimo giocatore e abbiamo parlato di un suo ipotetico arrivo e se dovesse arrivare sarei contento per lui, ma allo stesso tempo saremmo avversari e non potremmo essere gli amici di prima». 

NUMERO – Infine una curiosità sul numero di maglia. «Perché ho il 24? Perché sono nato il due di aprile. Nasce così il numero 24, per questo mi piace tantissimo. e dato che era libero l’ho chiesto. L’ho già indossato all’Ajax e spero di indossarlo qui per molto anni». 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh