Nazionali

Bastoni gioisce: «Un sogno! Due anni fa ero a Parma e non sapevo, ora…»

Bastoni ha brillato nel suo debutto a Euro 2020 con la maglia dell’Italia. Il centrale difensivo dell’Inter, intervistato ai microfoni di Rai Sport al termine di Italia-Galles (vedi articolo), si sofferma sul suo ultimo biennio

SOGNO (NER)AZZURRO – Buona la prima per Alessandro Bastoni, anzi buonissima: «È sempre bello ritrovare il pubblico allo stadio, dopo un anno e mezzo di sofferenza. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo vero e, nonostante le rotazioni, abbiamo vinto nuovamente. Ho sempre aspettato il mio momento. Rubo i segreti a gente che ha vinto tanto e mi confronto con loro. Per me stare qui sicuramente è un sogno. Solo due anni fa ero a Parma e non sapevo come sarebbe andata avanti la mia carriera. Roberto Mancini non ci carica in modo particolare ma ci dice sempre che è una partita di calcio normale e se giochiamo come sappiamo speriamo di andare più avanti possibile. Cosa mi dicono Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini? È bello viverli dentro e fuori dal campo. Hanno quell’esperienza di chi ha giocato queste partite. Sanno come si giocano e si vincono». Bastoni, incalzato sul suo 2021 d’oro da campione d’Italia con l’Inter e ora da protagonista a Euro 2020 con l’Italia, dimostra anche ai microfoni la sua maturazione negli ultimi due anni.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button