Mondo Inter

Klinsmann: «Barella mi ricorda Matthaus! Con Lukaku mi ero arrabbiato»

Klinsmann non dimentica certo l’Inter e anche dagli Stati Uniti è sempre aggiornato sulle attività nerazzurre. Intervenuto in collegamento con Inter TV dalla California, l’ex attaccante parla fra le altre cose di Barella e Lukaku.

SEMPRE ATTIVOJurgen Klinsmann ha il cuore nerazzurro: «I tempi dell’Inter non li dimenticherò mai. C’è un rapporto speciale col mio ex presidente Ernesto Pellegrini, sono sempre in contatto coi miei ex compagni. Ci vediamo ogni anno a cena a casa di Pellegrini e sono sempre pronto per la prossima partita. La rosa attuale può far bene anche in Champions League, ci sono giocatori di altissima qualità. Anche giovani: vedo Nicolò Barella e Alessandro Bastoni che sono adesso maturi, il futuro della nazionale italiana. Barella mi ricorda un po’ Lothar Matthaus, che era uno che andava su e giù: cambiava il ritmo delle partite, decidendole da solo. Barella ha questo atteggiamento da guerriero e qualità tecniche per poter finire l’azione con un suo gol, è un giocatore che mi piacerebbe allenare un domani. Robin Gosens? Ha tutte le qualità per far bene all’Inter, è veloce e ha un bel sinistro. È sempre disponibile per la squadra, adesso ha superato un periodo di infortuni ma ha classe. Ha bisogno di un ritmo di partite, dieci-dodici consecutive, dove può far vedere le sue qualità. Sono felicissimo per il ritorno di Romelu Lukaku: l’anno scorso ero arrabbiato quando è andato al Chelsea, stava bene a Milano e non ho capito quel trasferimento».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock