PagellePrimo Piano

Inter-Viktoria Plzen, pagelle: Dzeko (in)segna, Lukaku pure! Fioccano i 7+

Inter-Viktoria Plzen termina 4-0. La squadra di Inzaghi (squalificato e sostituito dal vice Farris in panchina, ndr) si qualifica agli Ottavi di Finale di UEFA Champions League con 90′ di anticipo. Di Mkhitaryan il gol-qualificazione. Dzeko cala il bis personale, Lukaku addirittura il poker collettivo. Di seguito le pagelle di Inter-Viktoria Plzen in Champions League

ANDRÉ ONANA 6 – Il Viktoria Plzen non impensierisce più di tanto il nuovo numero uno nerazzurro, che cerca e trova il modo di esaltarsi solo con la specialità della casa: i lanci lunghi. Tra i pali, invece, si fa notare un po’ più “timido” del solito. Clean sheet che fa numero.

Inter-Viktoria Plzen, pagelle – DIFESA

MILAN SKRINIAR 7 – Altra partita da capitano, forse la migliore in questa nuova veste. Non si può parlare di test probante dal punto di vista tecnico ma a livello mentale sì. Non fa mancare la sua carica nel passaggio aritmetico agli ottavi di finale. Che sia di buon auspicio per il rinnovo?

FRANCESCO ACERBI 7 – Titolare non per caso. Se Inzaghi ha davvero deciso all’ultimo di puntare su di lui anziché su de Vrij evidentemente avrà avuto i suoi buoni motivi. E di certo non ha sbagliato scelta. Il centravanti del Viktoria Plzen non si vede mezza volta a San Siro.

ALESSANDRO BASTONI 7.5 – Le ultime panchine gli fanno bene, perché rientra in campo al 100% e lo fa mostrando le caratteristiche tanto apprezzate nelle ultime due stagioni. Sicuro in difesa, pericoloso in discesa palla al piede. La conferma arriva dall’assist per l’1-0. Preciso.

Inter-Viktoria Plzen, pagelle – CENTROCAMPO

DENZEL DUMFRIES 6 – Non brilla per precisione e scelte ma questo fa parte del pacchetto completo dell’esterno destro olandese. Nella ripresa si fa notare per un bel cross rasoterra su cui Dzeko non arriva per un soffio. In una serata simile non è il caso di guardare il bicchiere mezzo pieno ma è di gran lunga il titolare meno convincente. Ci si aspetta una reazione migliore.

NICOLÒ BARELLA 7 – Si rivede a tratti la mezzala tuttofare tanto apprezzata da allenatori e tifosi. Gioca a destra, si fa trovare a sinistra, chiude dietro e prova anche a concludere qualcosa in avanti. Non sempre azzecca la giocata ma è da sottolineare la crescita continua in mezzo.

HAKAN CALHANOGLU 6.5 – Delega le mezzali alle principali attività in mezzo al campo, scegliendo un profilo più compassato e adatto al tipo di partita. Ci prova dalla distanza e da fermo. Poi gestisce bene fino alla sostituzione. Talmente ordinato da non dover strafare.

– Dal 71′ KRISTJAN ASLLANI 6 – Buon minutaggio e voglia di fare in una partita ormai finita.

HENRIKH MKHITARYAN 7.5 – Sprecone con i piedi davanti al portiere, per fortuna ci pensa il fuorigioco ad alleviare la situazione. Di testa, invece, è chirurgico: suo l’1-0 che sblocca la partita. L’uomo in più nel periodo Brozovic-free. Il mezzo voto in più è per il gol-qualificazione.

– Dal 84′ ROBERTO GAGLIARDINI 6 – Non segna come Lukaku ma è attivo nel gioco.

FEDERICO DIMARCO 7.5 – Riscatta la pessima prova di Firenze facendo su e giù sulla fascia sinistra. Cross pericolosi e qualche taglio centrale che avrebbe potuto anche portare maggiori pericoli. Lo stop a cui fa seguire l’assist per Dzeko è da applausi. E San Siro non si fa attendere.

– Dal 77′ ROBIN GOSENS 6 – Vedi Asllani. Quarto d’ora finale che comunque fa ben sperare.

Inter-Viktoria Plzen, pagelle – ATTACCO

EDIN DZEKO 8.5 – Nel primo tempo ha l’occasione di sbloccare la partita ma lascia l’onore all’amico Mkhitaryan. Poi mette la zampata decisiva per chiudere la pratica ceca già nel primo tempo. E nella ripresa completa l’opera firmando la sua doppietta. Ennesima prestazione sontuosa dal punto di vista del gioco e dei movimenti offensivi. Trascinatore. Il migliore.

– Dal 71′ JOAQUIN CORREA 6.5 – Entra con la tranquillità adatta per partecipare a una festa ma con l’idea di mettere la sua firma. Non ci riesce a tu per tu con il portiere avversario ma l’uno-due con cui confeziona l’assist per Lukaku è apprezzabile. La concorrenza in attacco ora è tanta…

LAUTARO MARTINEZ 7 – La coppia con Dzeko non funziona… dicevamo. A distanza di un anno, i miglioramenti sembrano evidenti e il merito è sicuramente dell’assenza prolungata di Lukaku ma anche Correa. Va solo vicino al gol ma fa tantissimo per la squadra, anche da raccordo tra i reparti. La prova? L’assist per il tris di Dzeko, in cui evita di essere inutilmente egoista.

– Dal 84′ ROMELU LUKAKU 7 – Entra e segna, troppo facile da dire. Entra e gioca, molto più difficile. Pochi minuti ma convincenti: Big Rom sembra affamato. E ci voleva! Dopo due mesi…

Il voto in panchina – ALLENATORE

MASSIMILIANO FARRIS 7.5 – La squalifica di Simone Inzaghi dà la vetrina al suo vice, sempre partecipe in ogni scelta del tecnico nerazzurro. Gestione esemplare della partita, dall’inizio alla fine. I meriti alla fine sono sicuramente di Inzaghi ma l’allenatore in seconda sulla panchina dell’Inter non è mai lì per caso. Vittoria di gruppo. Qualificazione anticipata capolavoro. Chapeau.

Le pagelle degli avversari: il Viktoria Plzen di Bilek

VIKTORIA PLZEN – Stanek 5; Hejda 4, Pernica 4.5, Tijani 4.5 (dal 52′ Jemelka 5); Havel 4, Bucha 5, Kalvach 5 (dal 70′ N’Diaye 5), Mosquera 5; Jirka 5 (dal 46′ Holik 5), Vlkanova 5 (dal 84′ Pilar SV); Bassey 5. All. Bilek 4

IN PRECEDENZA – Vedi pagelle di Barcellona-Inter.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock