Focus

Lazaro come Perisic, Conte deve accettare la sfida: l’Inter ha il vice-Hakimi

Lazaro è uno dei tanti giocatori dell’Inter in prestito ma è anche uno dei probabili a fare rientro alla base in estate. Conte ha già vissuto questa situazione con Perisic nel 2020 e dovrà iniziare a ragionare sul ruolo di vice-Hakimi per l’esterno austriaco

FLOP 2019 – L’avventura nerazzurra di Valentino Lazaro è iniziata con il piede sbagliato ed è finita anzitempo. Per ora. Appena undici spezzoni di partita messi insieme con Antonio Conte, che ci ha lavorato dal primo giorno del classe ’96 austriaco all’Inter ma con pochi feedback positivi. E forse anche con poca convinzione. Trasformare Lazaro in un esterno destro a tutta fascia perfetto per il 3-5-2 contiano non è una passeggiata. Un lavoro fallito nel 2019 ma non per questo inutile. A gennaio 2020 il prestito al Newcastle United in Inghilterra, poi ad agosto quello al Borussia Monchengladbach in Germania. Che al momento non sembra così convinto di riscattarlo (vedi articolo). Per questo il ritorno di Lazaro a Milano non è da escludere.

CHANCE 2021 – La trasformazione del neo 25enne in quinto capace di svolgere puntualmente la doppia fase di gioco può essere ripresa in estate. Conte si è già dovuto ricredere con Ivan Perisic sulla fascia sinistra. Da epurato, mandato in prestito proprio in Bundesliga – sponda Bayern Monaco -, a titolare inamovibile nell’Inter di oggi. Fare di necessità di virtù, certo, ma non solo. Lazaro, così come Perisic, ha caratteristiche offensive ma anche delle qualità atletiche che possono rendere possibile l’arretramento in campo e la modifica delle consegne tecnico-tattiche. Serve solo un po’ di fiducia e pazienza in più. Trasformare un attaccante in difensore non è facile, ma in questo caso ormai si parla solo di un esterno indisciplinato da disciplinare per essere decisivo in Serie A (e in Champions League). Dovessero incrociarsi ad Appiano Gentile in estate, Lazaro e Conte dovrebbero impegnarsi per replicare quanto fatto con Perisic. E a quel punto l’Inter avrebbe già in casa l’alter ego di Achraf Hakimi sulla fascia destra. L’investimento economico fatto su Lazaro lo obbliga.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.