Primo Piano

San Siro, arriva la decisione del Comune di Milano: no all’abbattimento!

È arrivata la tanto attesa decisione del Comune di Milano sul nuovo stadio e soprattutto il futuro di San Siro. Inter e Milan infatti vogliono demolire lo storico impianto, non i politici. 

DECISIONE – Il Consiglio comunale di Milano per la prima volta si è espresso sul progetto del nuovo stadio, presentato da Inter e Milan e con due ipotesi allo studio, per sostituire il vecchio San Siro. In aula è stato approvato con 27 voti favorevoli un ordine del giorno della maggioranza di centrosinistra per accogliere la richiesta delle due società, ma anche per dettare paletti che dovrà poi essere la giunta a mettere nero su bianco prima del via libera finale. Su tutte una condizione: il vecchio Meazza non si può abbattere, per “l’estrema rilevanza non solo locale ma nazionale ed internazionale, in quanto percepito come una icona del calcio”.

DETTAGLI – Se nuovo stadio sarà, dovrà nascere accanto al vecchio. Per i partiti del Consiglio comunale l’idea di demolire il Meazza “si ritiene superata”. Ma per farci cosa? Senza il campionato di Serie A può sopravvivere la “Scala del calcio”? Su questo è nebbia, si ipotizzano solo vaghi utilizzi per “calcio femminile, settori giovanili, altri sport e manifestazioni sportive, spettacoli culturali, concerti”. Non solo. Perché nel documento approvato dal Consiglio comunale a Palazzo Marino si legge anche che le squadre dovranno ridurre le costruzioni che si vogliono collegare al nuovo stadio, tra case, uffici, edifici commerciali. Mentre dovrà aumentare la quota di verde pubblico finora presente nella zona, anche per superare le resistenze dei residenti di San Siro.

Fonte: Repubblica.it

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.