Mondo Inter

Sabatini: «Luis Alberto chiamato da Inzaghi? La Lazio dica no!»

Il caso Luis Alberto ha riempito le pagine dei giornali odierne. Sandro Sabatini in collegamento con Radio Radio ha avvertito la Lazio di un interessamento possibile dell’Inter.

AVVERTIMENTO – Sandro Sabatini avverte: «Per Luis Alberto la Lazio faccia una black-list di squadre in cui non potrà andare: Inter, Juventus, Milan e altre. Fai una rescissione del contratto così, per i biancocelesti non è affatto sconveniente. I modi e la forma sono sbagliati. Mi aspetto che in settimana si decida tutto, mettendo una lista di club che ho descritto. Questo è diritto della Lazio, Luis Alberto deve rispettare. Magari togli l’Inter perché Simone Inzaghi potrebbe aver chiamato il giocatore. Lo spagnolo non sarebbe titolare nonostante sia un grande centrocampista. Dall’anno prossimo però avrebbe tanto spazio».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\\\\\\\\\\\\\\\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.