Mondo Inter

Radice: «Pavard doveva giocare. Inter stanca, rotazioni diverse»

Tanti nuovi giocatori non stanno trovando spazio, di meno del previsto anche Benjamin Pavard. Lo sottolinea Angiolo Radice su TMW Radio.

NUOVI – Radice sottolinea cosa non va nella squadra nerazzurra: «Ieri sera Pavard doveva giocare, non ha fatto un minuto. La società ci ha investito tanto, ci devono essere rotazioni. I segnali erano arrivati in Champions League, era un calo di energia tra nazionali e euforia del derby. Il derby ha tolto energie, il segnale con la Real Sociedad non è stato recepito e nelle ultime due partite la squadra è andata in affanno. Tra primo e secondo tempo col Sassuolo c’è una differenza incredibile. Poi ci sono episodi, perché l’errore di Sommer è grave. L’Inter è stanca, i suoi giocatori più importanti sono stanchi e bisognava fare rotazioni diverse».

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\\\\\\\\\\\\\\\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.