Mourinho: “Tra capitano e leader c’è differenza. Zanetti per esempio…”

Articolo di
7 Dicembre 2019, 19:51
Condividi questo articolo

Intervistato da Nordeus, società sviluppatrice del videogioco Top Eleven per il quale è uno dei testimonial, José Mourinho – attualmente tecnico del Tottenham – ha parlato della differenza tra leader e capitani, portando a esempio anche Javier Zanetti, da lui allenato ai tempi dell’Inter

GRANDE DIFFERENZA – Per José Mourinho non basta portare una fascia al braccio per poter dire di essere il leader della squadra: «Essere il capitano e portare la fascia al braccio non significa essere anche un leader. Io ho avuto capitano che non erano in grado di essere leader. La gente associa il fatto di portare la fascia al braccio con il fatto di essere il leader della squadra. Non è così. Molte volte il capitano non è il leader. Javier Zanetti e John Terry, loro sì che lo erano. Quando hai questo tipo di giocatori nello spogliatoio, allora puoi concentrarti di più sull’essere soltanto un allenatore in quanto tale».

ANEDDOTO – Tra i tanti capitani avuti da Mourinho durante la sua carriera, il suo pensiero va a uno in particolare ai tempi del Porto: «Al Porto per esempio avevo Jorge Costa. Ricordo che una volta perdevamo 2-0 a fine primo tempo contro il Belenenses e stavo per dirigermi furiosamente nello spogliatoio. Prima di entrare, mi fece aspettare fuori due minuti. Quando finì di parlare e mi fece entrare, dovevo soltanto occuparmi delle questioni tattiche, perché del resto si era già occupato lui. Fece tutto ciò che avrei dovuto fare io. Alla fine vincemmo quella partita 3-2 con sue due gol».

TUTTA APPARENZA – Parole, quelle di Mourinho, che fanno capire come nel calcio di oggi sembrano esserci sempre meno giocatori con queste caratteristiche: «Con questo voglio dire che i leader non si possono comprare e se hai questo tipo di giocatori, allora hai un grande spogliatoio. Purtroppo ora il mondo del calcio è pura immagine e la gente si concentra di più su chi finge di essere il leader, piuttosto che su chi lo è davvero».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.