De Carolis: “Inter, qualcuno non in condizione. Derby? Conte cambia”

Articolo di
19 settembre 2019, 16:53
Guido De Carolis
Condividi questo articolo

Guido De Carolis, giornalista del quotidiano “Il Corriere della Sera”, ha parlato dei temi del derby Milan-Inter a Sky Sport 24. Secondo lui sono previste delle modifiche di formazione da parte di Antonio Conte, rispetto al pareggio per 1-1 contro lo Slavia Praga di martedì.

MARTEDÌ DUROGuido De Carolis vede il bicchiere mezzo vuoto dal pareggio con lo Slavia Praga: «L’Inter non aveva di fronte un avversario di grandissimo livello, eppure non è riuscita a vincere. A livello europeo la fisicità e l’esperienza contano parecchio. Il derby? Credo che Antonio Conte vorrà cambiare qualcosa, anche perché hanno sofferto un po’ tutti i reparti. Lo Slavia Praga è stato ben messo in campo, ha cambiato disposizione varie volte: questo a livello europeo accade spesso, gli allenatori sanno gestire le partita. Credo che Conte potrebbe riproporre Stefano Sensi e Matteo Politano dietro Romelu Lukaku, anche perché l’Inter vista contro lo Slavia Praga è stata un’Inter che ha disatteso molto il piano di gioco di Conte. Lukaku è stato costretto a giocare da centro-boa ed è stato servito male, il centrocampo si è spesso lasciato andare a lanci lunghi. È chiaro che è stata un’Inter brutta dal punto di vista del gioco, poi ha riaccuffato la partita coi cambi e spostando Sensi dietro. Con Sensi e Politano dietro Lukaku l’Inter credo abbia più palleggio e punga di più in avanti».

L’AVVICINAMENTO – De Carolis si sposta su Milan-Inter di sabato: «L’Inter è partita benissimo, prima in classifica, è andato tutto bene fino a martedì con la Champions League. Lì sono venuti un po’ fuori i limiti della squadra, è chiaro che nella settimana del derby arrivarci con una vittoria in Champions League sarebbe stato notevole. Il derby è una partita a sé, negli ultimi anni all’Inter è andata spesso bene. C’è qualcuno che non è in condizione, anche Lukaku ha dei problemi. Ha un problema di condizione, non solo per il problema alla schiena ma ha un fisico imponente e ci mette più tempo rispetto a Sensi per entrare in condizione. L’Inter sta sicuramente meglio del Milan: è più avanti nella costruzione di gioco e della squadra, è più forte del Milan ma questo nei derby viene azzerato. Intanto l’Inter gioca fuori casa, e non è cosa da poco, poi Marco Giampaolo sa come preparare certe sfide».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE