VIDEO – Ibrahimovic addio di tacco, Inter festa del gol con l’Atalanta

Articolo di
31 Maggio 2020, 08:00
Ibrahimovic Mourinho Inter
Condividi questo articolo

Le partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 31 maggio 2009. All’ultima giornata di Serie A, l’Inter festeggia il primo scudetto di José Mourinho. Nel 4-3 all’Atalanta, la doppietta di Ibrahimovic vale allo svedese il titolo di capocannoniere.

FESTA TRIPLAInter-Atalanta del 31 maggio 2009 finisce per diventare una tripla festa. Innanzitutto, sancisce la fine del primo anno di José Mourinho in Italia, che si conclude con lo scudetto. Zlatan Ibrahimovic, con una doppietta, agguanta il titolo di capocannoniere per la prima volta in Serie A. Infine, è la festa di addio a Luis Figo, che ha già annunciato il ritiro. Infatti la gara si apre con Javier Zanetti che omaggia il portoghese cedendogli la fascia di capitano. E Figo suggella la giornata di festa costruendo il primo gol. Al 6′ si invola sulla destra, lascia a terra un avversario, e crossa al centro. Sulla ribattuta della difesa dell’Atalanta si avventa Sulley Muntari, che insacca – stranamente – di destro. Quattro minuti dopo i bergamaschi trovano già il pareggio: Cristiano Doni trova la deviazione vincente di testa su calcio d’angolo. Ma due minuti dopo il risultato cambia ancora: Esteban Cambiasso lancia dalle retrovie, Ibrahimovic sfrutta l’indecisione del portiere e lo trafigge per il 2-1. L’Atalanta non accetta il ruolo di sparring partner, e non si arrende. Al 25′ Luca Cigarini trova il 2-2 con un tiro da fuori area; a inizio ripresa, Doni firma la doppietta con una bella punizione dal limite.

Inter-Atalanta 4-3: risultato ribaltato negli ultimi dieci minuti

L’Inter non ci sta, la festa non può essere rovinata. Ma per ribaltare il momentaneo 2-3 bisogna attendere gli ultimi 10 minuti. All’80’ Cambiasso sfrutta una mischia in area, su calcio d’angolo, e trova il pareggio. Un minuto dopo di nuovo Ibrahimovic trova il gol che vale la vittoria, il numero 25 del suo campionato, e lo fa a modo suo. Sul lancio di Crespo dalla trequarti destra, lo svedese resiste alla carica di due difensori nell’area avversaria. Una situazione che favorisce l’uscita del portiere all’altezza del dischetto, con il numero 8 girato di spalle alla porta. Nessun problema per Ibrahimovic: colpo di tacco, a sancire la vittoria di squadra e il titolo di capocannoniere. Nel video YouTube di “lnterchannel” tutti gli highlights della partita:


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE