Primo Piano

Inter-Genoa dei rientri: ma quanti davvero? Inzaghi col contagocce!

Torna quasi del tutto il sereno ad Appiano Gentile, con tre recuperi per Inzaghi in vista di Inter-Genoa. Ma quante probabilità ci sono di vederli in campo?

SERENO – Probabilmente Simone Inzaghi temeva di arrivare a Inter-Genoa con qualche giocatore in meno, considerando quale fosse la situazione in infermeria solo pochi giorni fa. Eppure il cielo nerazzurro sopra Appiano Gentile sembra essere rischiarato e le minacce di pioggia da infortunio sparite, almeno in parte. Quello che nel finale contro l’Atalanta, lo scorso mercoledì, aveva preoccupato di più era stato Davide Frattesi, uscito dolorante subito dopo il gol realizzato. Alla fine dei conti, però, proprio il centrocampista italiano è stato quello che ha procurato meno problemi allo staff di Simone Inzaghi. Tanto da essersi allenato sin da subito regolarmente, fino alla convocazione certa per Inter-Genoa.

RIENTRI – Al gruppo nerazzurro sono tornati ad aggregarsi anche Francesco Acerbi e Marcus Thuram, di cui Inzaghi ha dovuto fare a meno per qualche turno di stop. Anche l’italiano e il francese ci saranno per il Monday Match di questa sera, al contrario di Hakan Calhanoglu. Il regista turco ha bisogno ancora di qualche giorno in più per rientrare a pieno regime nella schiera nerazzurra. Tuttavia, Inzaghi guarda sorridente gran parte dell’infermeria liberarsi e, di conseguenza, uomini pronti a contribuire alla causa. C’è da chiedersi, però, se in Inter-Genoa l’allenatore piacentino sfrutterà davvero le forze recuperate.

GRANDE CLASSICO – Conoscendo il modus operandi di Simone Inzaghi, difficilmente vedremo dal primo minuto Frattesi, Thuram e Acerbi. Il primo non tanto per questioni legate alle condizioni fisiche, visto che di fatto non si è mai fermato, piuttosto per scelte di campo e gerarchie ormai del tutto consolidate. Molte più chance, invece, di vederlo a partita in corso, dove ha dimostrato di saper essere assolutamente decisivo. Per gli altri due, Thuram e Acerbi, la situazione, invece, è praticamente opposta. Vederli indossare la maglia da titolare in Inter-Genoa è praticamente da dimenticare.

PREPARAZIONE – Inzaghi, da sempre, preferisce usare il contagocce per i rientri dei suoi infortunati, in modo da prepararli fisicamente gradualmente. Anche perché l’ambiente nerazzurro non ha nessuna fretta di farli tornare: gli uomini per sostituirli ci sono e finora hanno dato ottime risposte. Non è escluso, però, che nel finale di Inter-Genoa possano togliersi la pettorina anche Thuram e Acerbi, insieme a Frattesi, per iniziare la preparazione al rientro effettivo in vista dei prossimi importanti impegni nerazzurri.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\\\\\\\\\\\\\\\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.