Mondo Inter

Adani: «Serie A con perdite, via anche Lukaku e Conte. Ma vi dico la mia»

Daniele Adani, ex opinionista Sky, riflette sul campionato di Serie A sostenendo che, nonostante le perdite di Lukaku, Conte, Donnarumma, De Paul e non solo, c’è sempre emozione e passione

PASSIONE − Questo il pensiero di Adani: «La Serie A è depotenziata, perde il miglior portiere Gianluigi Donnarumma, il miglior centrale Romero, perde anche il miglior centrocampista come Rodrigo De Paul con tutto rispetto sia per Franck Kessie che per Nicolò Barella. Va via anche il miglior attaccante Romelu Lukaku che ha inciso più di tutti nel biennio. Infine, perde anche il miglior allenatore che ha trasformato l’Inter, cioè Antonio Conte. Ed è andato via anche il miglior giovane allenatore come Roberto De Zerbi. Ogni anno che riparte la Serie A, però, c’è sempre emozione, il paese si anima col calcio. A fronte di tante perdite, sono arrivati grandi allenatori: Massimiliano Allegri, Maurizio Sarri, Jose Mourinho e Luciano Spalletti al Napoli. Sicuramente infiammeranno i dibattiti, le loro tifoserie e la Serie in generale».

Fonte: Instagram −Lele Adani

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button