Plastino: “Inter, San Siro miglior stadio possibile. Milan perplesso, Icardi…”

Articolo di
25 giugno 2019, 19:26
Michele Plastino

Michele Plastino, direttore di “Radio Sportiva”, è intervenuto in collegamento nel corso della trasmissione “Microfono Aperto”. Il suo consiglio a Inter e Milan, dopo l’annuncio di ieri (vedi articolo), è di non abbattere lo stadio di San Siro, su Mauro Icardi invece maggiori dubbi.

L’APPELLOMichele Plastino si augura che lo Stadio Giuseppe Meazza non venga demolito: «Bisogna capire bene che cosa succede nel Milan, per dare credibilità a un progetto insieme fra Inter e Milan. Sul Milan abbiamo perplessità, soprattutto su un fondo delegato a investire per vendere: cosa succede con quelli che arrivano dopo? Sono d’accordo con Giuseppe Sala, presuppongo in questo un continuo rimodellamento dello stadio: quando parliamo delle Olimpiadi parliamo fra sette anni. In ogni caso una maggiore attenzione ci vuole, poi San Siro è San Siro, ve lo dice uno che da bambino ha avuto la possibilità di fare la trasferta col papà e andare a vedere San Siro: sono le cose che ti rimangono nella vita, perché è veramente la scala del calcio. Non è come a Roma, dove la partita non la vedi, con un ritocco giusto rimane il miglior stadio che si possa concepire».

IL DISCUSSO – Plastino poi commenta la posizione di Mauro Icardi: «Se fossi un dirigente dell’Inter forse saprei tante cose che non so. Credo che chiunque abbia Icardi lo voglia tenere, se non c’è qualche altra storia. Purtroppo questa storia di Wanda Nara e dello spogliatoio ha inevitabilmente lasciato il segno, allora succede che Icardi va via. Strano che Antonio Conte non abbia avuto neanche un colloquio, che cosa gli hanno detto?»

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE